A quale chilometraggio bisogna sostituire la cinghia di distribuzione?

Cinghia di distribuzione: Consigli e accorgimenti

Durante la manutenzione meccanica, non dobbiamo dimenticarci della cinghia di distribuzione.

Quest’ultima può essere definita come uno degli organi meccanici più importanti dell’auto, in quanto sincronizza il movimento tra albero motore e albero a camme (apertura e chiusura valvole).

Molti automobilisti – specialmente quelli meno esperti – ignorano l’esistenza di questa cinghia, che scorre su una serie di cuscinetti fissi e mobili, passando in molti casi anche sulla puleggia dentata della pompa dell’acqua.

La cinghia di distribuzione è interamente in gomma, quindi soggetta ad usura e prodotta da componentisti come: Dayco, SKF e molti altri ancora.

Le case costruttrici definendo i piani di manutenzione meccanica delle auto, ne stabiliscono la durata (in chilometri). Infatti data la sua struttura della cinghia è impossibile stabilire lo stato d’uso basandosi esclusivamente sull’aspetto visivo.

Può anche capitare di doverla sostituire prima del chilometraggio riportato sul libretto di manutenzione.

Questo accade nel caso si verifichino dei problemi di rumorosità su uno dei cuscinetti, oppure a causa di una perdita dalla pompa dell’acqua (come già anticipato prima può essere movimentata dalla cinghia di distribuzione).

Cosa accade con la rottura della cinghia di distribuzione?

Sarebbe un bel guaio. La cinghia prende il movimento dall’albero motore (dove sono collegate bielle e pistoni) e lo trasmette all’albero a camme (posizionato sulla testata dell’auto). Indipendentemente dalle officine, molti automobilisti acquistano per conto proprio cinghie di distribuzione e cuscinetti da tenere in casa, pronti all’uso.

L’albero motore e quello a camme, devono essere sincronizzati durante il montaggio della cinghia (operazione denominata messa in fase) in modo che le valvole di aspirazione non vadano a scontrarsi con i pistoni durante la loro risalita.

In caso contrario i pistoni urterebbero le valvole danneggiandole irreparabilmente.

Capita anche di rompere la cinghia senza danneggiare le valvole, ma questo avviene ad esempio su motori tipo il Fire della Fiat dove le valvole sono perfettamente perpendicolari ai pistoni (nel resto delle auto sono inclinate).

Una volta esistevano delle catene di trasmissione con durata maggiore: mediante il rumore che emettevano, una volta usurate, riuscivano ad avvertire l’automobilista dell’imminente rottura.

La manutenzione meccanica deve essere completa. In alcuni casi – come per la cinghia di distribuzione – è consigliabile anticipare i tempi rispetto ai chilometri prescritti dalla casa di costruzione.

568 Responses to A quale chilometraggio bisogna sostituire la cinghia di distribuzione?

  1. Ho un’alfa 147 jtdm dal 2007.Ha percorso 140mila km. Il mio meccanico mi ha consigliato di cambiare la cinghia di trasmissione e la pompa dell’acqua. Mi ha chiesto 300 euro, lavoro compreso. Va bene o devo diffidare di lui? Grazie.

      • Ciao, possiedo una Subaru Forester 2000 turbo 16 v. del 1999 con 97.000 km….
        Quando dovrei cambiare la cinghia della distribuzione?
        Grazie (mi saresti di grande aiuto)
        Ciao

          • Ciao Giuliano, ti scrivo nuovamente, visto che mi sei stato di grande aiuto, per chiederti per quale motivo la mia forester la mattina a freddo ha molta difficoltà a partire…. figurati che il motorino arriva a non girare più…. Ho cambiato la batteria, ho messo una 60 A e non andava, ho messo una 80 A e sempre la stessa storia…..
            Cosa mi puoi dire in merito?

          • Ciao Giuliano, ti scrivo nuovamente, visto che mi sei stato di grande aiuto, per chiederti per quale motivo la mia forester la mattina a freddo ha molta difficoltà a partire…. figurati che il motorino arriva a non girare più…. Ho cambiato la batteria, ho messo una 60 A e non andava, ho messo una 80 A e sempre la stessa storia…..
            Cosa mi puoi dire in merito?

        • Ciao Giuliano, ci siamo scritti qualche mese fa per la sostituzione della cinghia di distribuzione della Forester turbo….
          Visto il tuo prezioso aiuto, ti volevo porre una domanda…
          Ho montato un impianto gpl della MG gas auto nell’Aprile di quest’anno e ancora dopo vari regolazioni non abbiamo trovato il giusto setup…
          Inoltre adesso a caldo la macchina (a gas) in salita ha poca voglia di camminare, almeno che spingo furiosamente l’accelleratore…..
          Mi dai cortesemente qualche ragguaglio in merito????
          Sei sempre prezioso
          Grazie

          • @Marcello, non saprei come aiutarti. Gli impianti a gas, secondo il mio parere vanno montati e manutentati dallo stesso meccanico. C’è molta personalizzazione dietro il montaggio.

  2. Buongiorno,
    ho una ibiza 3^ serie del 2003, 1.400 cc 16v, chiedo a quanti km dovrebbe essere cambiata la cinghia di trasmissione?
    Un concessionario seat mi ha chiesto sui 550 euro compreso la sostit. della pompa dell’ acqua.
    Non sono troppi?

  3. ciao. ho una chevrolet captiva 2.0 vcdi automatica. Scusa la domanda da ignorante ma qual’è la differenza tra cinghia di distribuzione e di trasmissione. Ho cambiato quella di distribuzione a 100.000 km. Ho necessità di cambiare anche quella di trasmissione?
    Grazie infinite!

    • @Gianfranco, la cinghia di distribuzione comanda il movimento sincronizzato delle valvole e pistoni. La cinghia dei servizi comanda invece alternatore, servosterzo, pompa aria condizionata e qualche volta anche la pompa acqua (su molte auto è quella di distribuzione a comandarla).

      Solitamente vanno cambiate contemporaneamente anche per evitare di pagare della manodopera in più.

  4. Possiedo un Dodge Nitro con motore Vm 2800, sul libretto d’uso ci stà scritto nelle pagine della manuntenzione programmata che la cinghia di distribuzione va sostituita a 200.000 km.
    E’ possibile?
    Grazie.

  5. buon giorno,ieri mentre guidavo la mia twingo 1.1 si e rotta la cinghia di distribuzione, ho chiesto informazioni, al primo meccanico che ho trovato,e mi ha detto che la deve far rettificare ,e il costo si aggira sui 1.000 euro. non e un po troppo alto?

    • @Mirko, il prezzo è abbastanza alto, ma il lavoro non comprende solamente lo stacco e riattacco della testata/rettifica/sostituzione guarnizione. Con molta probabilità hai piegato anche le valvole di aspirazione e scarico.

  6. Buon giorno.

    Ho acquistato una Citroen Xara Picasso 1600 HDI CH9HYB Diesel e purtroppo è sprovvista di libretto istruzioni.
    L’auto è del 2004 ed ora ha 72000 Km.
    Voi potreste cortesemente dirmi a quanti Km devo cambiare la cinghia di distribuzione?
    In attesa di vostra risposta saluto cordialmente
    Flavio Boniforti

    Flavio Boniforti
    Tel. **********
    Cell *************

    • @Flavio, la sostituzione è prevista ogni 180.000 chilometri, ma sono passati già 5 anni e non hai la certezza che sia stata già sostituita. Per stare tranquillo ti consiglio la sostituzione della cinghia, i rulli e pompa acqua.

      • @Flavio, secondo i test effettuati del produttore della cinghia, la sua durata è limitata da un determinato chilometraggio. Allo stesso tempo, se non riesci a percorrere entro i 10 anni quella percorrenza chilometrica, la cinghia rischia comunque di rompersi a causa dell’invecchiamento.

  7. Salve, potrebbe dirmi a quanti km va cambiata la cinghia di distribuzione sulla peugeot 207 1600 HDI. Ho fatto 106000km in 5 anni. Grazie, Raffaele

    • @Raffaele, la casa garantisce per 240.000 chilometri e 10 anni di vita, questo vale per un utilizzo normale. Con “Condizioni difficili di impiego” i chilometri passano a 180.000.
      Ti consiglio di sostituirla a 150.000 in modo da non correre rischi, soprattutto per il fatto che oltre alla cinghia devi tenere sott’occhio anche i rulli tenditori.

      • Per garantire fino a 240.000 km e per 10 anni deve essere una cinghia speciale, altrimenti andrebbe cambiata, come succede per molte auto, intorno ai 100.000 km e per 5 anni!? oppure è una catena!

          • Grazie per i preziosi consigli.La riscrivo in merito al liquido servosterzo e cambio manuale in riferimento alla peugeot 207HDI 1600 90cv: mi è stato detto che in entrambi i casi non vi è liquido. La “leggerezza” del servosterzo è comandata dalla centralina e i cosiddetti leve-raggi collegati alla frizione fanno funzionare il cambio al 100%. é possibile o ci sono variazioni a seconda del modello? Grazie, Raffaele

  8. Nel caso ci fosse liquido nel servosterzo e nel cambio manuale, più o meno a quanti km andrebbe sostituito nella peugeot 1600HDI 90cv anno 2006? Grazie, Raffaele

  9. Buona sera, Io ho acquistato una scenic 2 1900 cc da un’autosalone, in accordo con lui prima di ritirare l’auto mi ha fatto fare la distribuzione (a 96000 km)….. oggi a distanza di 11 mesi dall’acquisto dell’auto, e percorsi circa 10000 km mi si è fusa la parte centrale della puleggia dell’albero motore, mandando fuori fase la distribuzione, con relativi danni alle valvole ecc ecc per un preventivo di 2300 euro. Dopo diverse telefonate, la garanzia dove si appoggia l’autosalone dice che mi passa solo i pezzi per un valore di 1000 euro,(giusto per fare un favore all’autosalone….perchè secondo loro non sarebbe un danno rientrante nelle loro condizioni….) il resto dovremmo fare metà per uno…. ora io chiedo quando si fa la disrtribuzione bisogna cambiare la puleggia dell’albero motore,o quantomeno controllarla???
    Premetto, il mecc che mi ha fatto il lavoro mi ha detto che non hanno cambiato neanche la pompa dell’acqua!!!
    Legalmente sono nella ragione se dovessi fargli una causa, nel caso non mi venissero incontro?? Grazie 1000

    • @Marcello, tu hai diritto a un anno di garanzia sul lavoro effettuato dal meccanico (la garanzia è valida solamente se ti rivolgi presso la stessa struttura) e 2 anni di garanzia sui ricambi. La società che si occupa dell’estensione garanzia deve provvedere a tutte le spese, manodopera più ricambi, salvo eventuali accordi stabiliti sempre contrattualmente.

  10. Ciao Marcello ho un opel zafira 1.9 td 88kw del 2006 ho percorso 67000km in 6 anni, secondo te quando dovrei cambiarla?

  11. salve, ho una ford fiesta 1.6 tdci del 2005 con 138.000km. tagliandata regolare, da poco ho sostituito alternatore e cinghia, volevo sapere a quanti km fare la distribuzione visto che nelle varie officine a cui ho chiesto mi hanno detto tutti km differenti…60.000,90.000, 100.000, 160.000, 240.000 a chi credere????grazie

  12. Buonasera sig. Giuliano. La stessa cosa vale anche per le auto che montano la catena al posto della cinghia? Cioè, anche la catena va sostituita?
    Grazie per la risposta.

    • @Domenico, la sostituzione della catena non è collegabile a un determinato chilometraggio. Una volta si sostituivano quando iniziavano a fare rumore, ma oggi tutto questo è superato.

      Le catene impiegate oggi sono eccezionali, solo in alcuni casi abbiamo avuto dei problemi ma erano dovuti dai pattini dove scorrono le catene.

  13. 13.01.2012
    egr.sig. giuliano cosimetti
    a seguito della rottura della cinghia di distribuzione ovvero della errata messa in fase
    una valvola del motore/testata lavorando troppo si e’ fusa. A seguito di questo vorrei sapere se il corrispondente pistone/cilindro si riga sicuramente oppure puo’ anche non rigarsi.grazie
    attendo una sua gentile risposta.

      • Grazie per tua risposta.
        Ma vorrei confermarti anche che il motore in oggetto e’ di una berlina peugeot 407 cc.1560 diesel/gasolio anno 2005/3.
        A seguito di quanto illustratoti,
        E’ proprio impossibile che il pistone sia rigato o potrebbe essere che si puo’ anche rigare ?

  14. Salve sig. Cosimetti, la disturbo per un dubbio che mi preoccupa.Ho acquistato un’Audi a4 avant del 2008 143 cv con 93000km, all’acquisto il concessionario mi ha dato una fattura della sua officina dove si riporta il lavoro effettuato per la sostituzione della distribuzione (chiaramente con pompa acqua,poly-v e vari altri componenti),mi ha detto che non ha usato componentistica originale Audi, ora le chiedo se posso fidarmi di kit compatibili, se posso far verificare da altro meccanico l’effettivo intervento ed eventualmente quanti km posso fare? grazie anticipatamente.

  15. Grazie per tua risposta.
    Ma vorrei confermarti anche che il motore in oggetto e’ di una berlina peugeot 407 cc.1560 diesel/gasolio anno 2005/3.
    A seguito di quanto illustratoti,
    E’ proprio impossibile che il pistone sia rigato o potrebbe essere che si puo’ anche rigare ? Attendo una tua gentile risposta.grazie

  16. Salve a tutti,
    vorrei chiedere un parere per ciò che è successo alla OPEL MERIVA 1.6 Enjoy 16 V presso una officina del mio paese:
    In occasione di un intervento al catalizzatore,veniva consigliato il Cambio della Cinghia di Distribuzione in quanto la macchina è stata immatricolata nel Marzo 2004 e con Km 85.000 percorsi.
    Preventivo previsto 315,00 Euro con cambio cinghia, pompa dell’acqua e sistema refrigerante e riconsegna per il giorno successivo.
    Dopo poche ore dall’arrivo in officina della macchina perfettamente funzionante, venivo avvertito che durante le manovre di posizionamento della macchina sul ponte, la stessa si è bloccata ed in seguito alla apertura del motore per verificare l’accaduto, si è riscontrato la perforazione di un pistone,la rottura di alcune valvole, problemi alle fasce ed altro e venivo informato di un nuovo preventivo di spesa di circa 1.300,00 Euro+ I.V.A.. Il meccanico si dichiara incolpevole in quanto sostiene che durante le manovre in officina si è rotta improvvisamente la cinghia causando tutti questi danni e che danni possono essere tanti anche se si percorrono pochi metri. Sarei grato di ricevere un vostro parere sull’accaduto.Grazie!

    • @Giuseppe, che la cinghia fosse da cambiare nessuno lo mette in dubbio, ma fatalità si è rotta poco prima di essere messa sul ponte?
      Forse hanno sostituito la cinghia e durante le prove su strada è saltata la cinghia nuova o qualche cuscinetto?

      Fatalità o semplice tentativo di oscurare un lavoro finito male? Difficile da capire…

  17. Gentile Signor Cosimetti
    la ringrazio per avermi risposto, ho capito ciò che c’è da capire!
    Distinti saluti e ringraziamenti

  18. Gentile Cosimetti,

    Ho un’audi 80 1989 75 cv. La cinghia è stata fatta circa 10 anni fa compreso il rullo e i km sono quasi 100000 da quella volta. Non avverto rumori, e comunque è tempo che la cambi. Dal momento che so che trattasi di un lavoro piuttosto semplice e veloce su quel tipo di macchina può darmi dei consigli affinchè non incappi in richieste troppo esose per cambiarla?
    Un’ultima cosa: la pompa acqua è già stata fatta una volta, e non perde. Sarebbe consigliabile fare pure quella?
    grazie per la sua disponibilità

    • @Gianni, mandami un messaggio attraverso il modulo contatto. Ti dirò quanto costano i ricambi e il tempo di manodopera).
      E’ importante che tu mi dia marca e modello/versione/cilindrata/codice motore/kw.

      A che chilometraggio hai sostituito la pompa acqua? E quanti chilometri ha ora l’auto?

  19. Ho una Opel Meriva Cosmo 1600 benzina del 2006, circa 83000 km. Ho trovato una perdita sul pavimento del box, credo sia liquido di raffreddamento. Il livello nella vaschetta di espansione è un po’ basso (credo manchi 1/2 litro). La macchina per il momento è ferma. Penso si tratti della pompa dell’acqua. Puoi dirmi quanto costa la sostituzione della pompa e della cinghia di distribuzione (dato che la sostituzione è prevista a 90000 km pensavo di anticiparla ed effettuarla insieme alla sostituzione della pompa).,
    Grazie

          • No, visto che devo cambiare la pompa e che la macchina ha 85000 km volevo sapere quanto costa cambiare la pompa e, se con l’occasione è meglio rifare la distribuzione oppure se posso rimandare il lavoro della distribuzione ad un secondo momento.
            Quindi se puoi dirmi il costo dei due lavori separatamente (non solo i prodotti ricambi ma anche il montaggio).
            Grazie

          • @Savino, come ribadito nei precedenti articoli, non emettiamo più preventivi di lavoro, anche per il semplice fatto che non conosco la tariffa di manodopera che applica il tuo meccanico (quindi non saremmo attendibili sul prezzo finale). Non so nemmeno che prodotto utilizzerà il tuo meccanico.

            In alternativa ti invito a compilare questo modulo per ricevere consulenza sulla cinghia di distribuzione. Ti verranno comunicati senza impegno, i codici e listini dei prodotti originali casa auto, codici e listini aftermarket con prezzo riservato ai nostri utenti e il tempo di sostituzione previsto dal costruttore.

            Abbiamo deciso in questi giorni, di supportare tutti gli automobilisti che decidono di acquistare per contro proprio i ricambi.

            Presto comunicheremo la cosa sul blog.

  20. Buonasera.
    Io ho una seat ibiza 1.9 101 cavalli dell’anno 2002.
    La cinghia di distribuzione e stata cambiata a 80.000 km.
    Ora la macchina ha 152.000 km.
    Quando devo cambiare la cinghia?
    Grazie 1000

  21. ancora grazie 1000.
    Un altra domanda che le volevo fare.
    Per omologare dei cerchi da 17 che sul libretto non sono scritti, cosa bisogna fare?
    grazie ancora.

    • @Giorgio, dipende dal meccanico che interpellerai per questo lavoro. Se è concessionario avrà una manodopera più alta rispetto a un meccanico indipendente. Poi bisogna capire che ricambio verrà utilizzato, un kit di distribuzione con marchio della casa automobilistica può essere acquistato con delle condizioni commerciali diverse rispetto a un aftermarket.
      Tutto cambia se vuoi acquistare tu il materiale e servirti di un meccanico per la manodopera.

  22. selve

    recentemente la mia auto una c3 1.4 hdi anno 2008 km 46.400 ho dovuto cambiare la pompa dell’acqua e ovviamente anche cinghia e cisc. la mia domanda se la casa dichiara che la cinghia si cambia a 240.000 km posso rivalermi? grazie

    • @Sebastiano, di norma si sostituisce anche la cinghia in quanto la tensione alla quale verrà sottoposta con la nuova pompa acqua non sarà diversa. Inoltre non sappiamo la pompa danneggiata ha fatto lavorare male la cinghia viziandola. Ti hanno sostituito anche i cuscinetti?

  23. Ho una Nissan Micra 1.5 diesel (non TD) del 2002 con 193.000 km che ancora viaggia molto bene e con la manutenzione ordinaria senza problemi. Faccio circa 30.000 km l’anno quindi entro quest’anno dovrò prendere una decisione: rifare la cinghia di distribuzione (ai 200.000 km se non sbaglio)oppure cambiare auto. In base a cosa posso prendere questa decisione? Io faccio 30 km al giorno + lunghi viaggi (400-600 km) nel weekend quando mi muovo….
    Consigli? Grazie mille per l’attenzione
    Elena

  24. Buongiorno Giuliano,
    abbiamo acquistato una Meriva del 2004 con 67000 km, 1600 cc benzina. Poichè sulla cinghia di distribuzione non era riportata la data del cambio il servizio assistenza della opel ci ha detto che avremmo dovuto cambiarla, in quanto và cambiata dopo 90000 km o 6 anni. Ci siamo poi rivolti a colui che ci ha venduto il mezzo il quale ha detto ke, pur non essendo stato annotato, il cambio era stato fatto a 54.000 km. Ora le vorremmo kiedere; c’è un modo x verificare che il cambio sia stato effettivamente fatto? Lei dice ke visivamente non è possibile rendersi conto dello stato della cinghia; ci sono altri modi (rumori che può fare l’auto o altro) x capire? Inoltre vorremmo kiederle un’altra info; la frizione ha una corsa molto lunga e stacca verso la fine, dopo metà corsa. E quando si parte o si accellera a dismisura oppure tende a impiantarsi. Tutto questo è normale o la frizione è da sostituire? Grazie mille.

    • @Giuseppe, la frizione sembrerebbe consumata e di conseguenza va sostituita. La cinghia se è stata sostituita il venditore dovrebbe darvi una fattura o almeno una scheda lavori compilata a suo tempo. Togliendo il carter della distribuzione dovreste vedere le scritte riportate sulla cinghia. Se è stata sostituita poco tempo fa, come afferma il venditore, le scritte dovrebbero essere intatte e ben leggibili.

  25. Grazie per la risposta Giuliano. Ma per quanto riguarda la frizione; io ho provato a paritre con il freno a mano tirato, sia in prima che in retro, e la macchina tende a impiantarsi e i giri non salgono. Nonostante questo può comunque essere da cambiare? E per smontare il carter è una cosa complicata? Perchè quando avevamo chiesto al venditore di farlo questo ci aveva detto che era un vero e proprio lavoraccio? ci stà o è una scusa? Grazie mille.

    • @Giuseppe, ora non mi ricordo come è fissato il carter. Esistono alcuni tipi che una volta tolti i bulloni stentano a scostarsi
      dalla superficie di appoggio a causa del poco spazio.
      La frizione come ti ho scritto prima non dovrebbe staccare con il pedale troppo in alto. Una volta si registrava la corda ma ora su molte auto non è più così.

  26. ciao! volevo sapere quando devo cambiare la cinghia distribuzione alla mia ford focus serie 2 sw 1753 kw 85 cv 115 del 2005 con 107.000 km ………….e poi mi parlano tutti male del volano?perche? io non ho mai avuto problemi!!! l’ho comprata con su 25.000 km e tutt’ora e’ un bomba!! grazie ciaone!

    • @Enrico, la sostituzione della cinghia è prevista a 160.000 chilometri oppure 8 anni di vita (qualora non si raggiungesse il chilometraggio prestabilito entro gli 8 anni).
      Per il momento non abbiamo ricevuto segnalazioni a riguardo del volano.

  27. Ciao Giuliano, ho una Golf IV 1.9 TDI motore sigla ATD (pompa iniettore). Mi confermi che la mia cinghia di distribuzione è da cambiare ogni 90.000 km/6 anni ? Mi sono sempre chiesto se ce ne fosse una versione rinforzata che durasse più chilometri. Nella Golf V con il 1.9 TDI pompa iniettore la cinghia arriva a fare 120.000 km.
    Grazie per il tuo aiuto :)

          • Grazie mille Giuliano :)
            Però come faccio a riconoscere la cinghia che fa 90.000 km da quella che ne fa 120.000 ?
            Sul libretto uso e manutenzione si parla di 90.000 km senza fare riferimento ad un termine temporale.
            Qual è il termine temporale in entrambi i casi ?

            Grazie ancora per i tuoi preziosi consigli

          • @Emanuele, noi utilizziamo un portale web con tutti i piani di manutenzione per oltre 65.000 veicoli e con una banca dati di oltre 15 milioni di codici ricambi. Ho notato che molto spesso vengono rilasciati dei manuali di manutenzione errati ai clienti, per questo motivo è possibile avere delle informazioni errate. Solitamente il dato che ci permette di capire qual’è l’auto giusta è proprio il codice motore (riportato nel punto P.5. del libretto di circolazione.

  28. Ciao Giuliano :) io possiedo una Polo 1.9 TDI 74kw del 2004 e ha 112000 km. Quando dovrei effettuare il cambio della cinghia di distribuzione?? Grazie mille

  29. Ciao Giuliano, ho una Toyota Carina SI 1600 del 1995; cinghia di distribuzione ( con pompa acqua cuscinetti ecc.. ) cambiata ultima volta nell’aprile del 2006, da allora ho fatto 75000 km sui 100000 previsti dal libretto. Devo cambiare auto, ma vorrei aspettare a giugno. Posso farcela ? Grazie.

  30. @Giuliano, di sicuro vado sopra i 400 euro anche senza pompa dell’acqua, considerato quanto ho speso nel 2006 :((. E’ così probabile che ceda ? io faccio un 1200 km al mese, per lo più non in città, e vorrei evitare questa spesa visto che massimo a giugno ordino l’auto nuova …..

    • @Alberto, in base al chilometraggio si possono fare molte ipotesi ma non dopo aver superato il periodo di tempo consigliato dalla casa automobilistica. Ti potrebbe durare altri anni oppure no. In caso fai controllare la cinghia dal meccanico e soprattutto se ci sono rumori provenienti dai cuscinetti.

  31. ciao sono andrea un mio amico ha voluto cambiarsi la cinghia di distribuzione della sua 600 del 2005, il fatto è che ora è fuori fase. come si fà a rimetterla in fase?attendo consiglio e grazie…

    • @Andrea, spiegarti in due righe come ritrovare la fase non è semplice. Di solito prima di smontare la cinghia si segna con un pennarello bianco i punti fase sull’albero motore e su quello della camme. Allerta il tuo amico, se sbaglia di qualche dente c’è rischio di piegare le valvole. Per questa volta portatela in officina, oppure guardate se qualche meccanico amico, può venirvi a dare una mano.

  32. Ciao Giuliano vorrei sapere se mi conviene tenermi la mia attuale auto che è una passat 1.9 tdi del 2000 (la versione 115 cv) che ha 205.000 km e non ho mai fatto una manutenzione extra oltre ai normali controlli/revisioni . Stavo valutando di comprarmi un auto nuova ma se spendo una cifra ragionevole a mettere a posto questa (a cui oltretutto ci sono affezionato vista l’affidabilità e la guida ) sarebbe bello, percui ti chiedo a grandi linee che tipo di lavori dovrei farci a livello di motore/distribuzione/frizione ecc. per aver un auto che mi possa durare ancora un po di anni.Grazie per l attenzione e complimenti per l aiuto che offri online .

    • @Matteo, non so come è messa la tua auto, descrizione a parte. Se fino ad oggi non hai mai avuto problemi, perché cambiarla?
      Magari esegui il tagliando con un pò di anticipo, controlla spesso i livelli e vedrai che non avrai problemi.

  33. ciao ho una bravo 1.4 12v 80cv del 1996 con 150.000 km. La cinghia è stata cambiata a 90.000. Oggi aprendo il cofano ho sentito dei fischi ogni tanto, secondo te è la cinghia da sostituire?

  34. SALVE, IO HO UN’ALFA 147 1.9 JTD..HA 6 ANNI E 69.000 KM….POTREI SAPERE QUANDO E’ CONSIGLIATO CAMBIARE LA CINGHIA DI DISTRIBUZIONE E QUAL’E’ IL COSTO PIU’ O MENO…GRAZIE 1000 E BUON LAVORO

    • @Mino, sulla tua auto è prevista la sostituzione della cinghia ogni 120 mila chilometri, oppure dopo 5 anni di vita.
      In questo caso devi sostituirla in quanto hai raggiunto i 6 anni. Per i costi non posso darti logicamente l’importo di manodopera (al massimo
      il tempo previsto dalla casa automobilistica, ma se ci scrivi in privato, possiamo rilasciarti il listino originale e un’offerta riservata a te sull’eventuale acquisto di un kit aftermarket equivalente all’originale.

  35. ciao giuliano,io ho una audi a2 del 2004, 1.4 tdi
    55 kw… acquistata da poco con 130.000 km. quando cambiare la cinghia di distribuzione? e quanto costa farlo? il meccanico di “fiducia” mi dice a 190.000. posso fidarmi? grazie.

    • @Lillo, la sostituzione è prevista a 120 mila chilometri. Se vuoi conoscere i costi del kit puoi scriverci attraverso il modulo contatto. Per la manodopera posso in seguito darti i tempi della casa automobilistica che moltiplicandoli per la tariffa oraria di manodopera del tuo meccanico, ti daranno il costo totale.

  36. Salve.
    Ho una Ford Focus 1 serie TDDI.
    Spero possiate togliermi un paio di dubbi:

    1)Quando ho fatto l’ultima distribuzione, il meccanico mi ha chiamato dicendomi che volendo era possibile prendere una nuova cinghia che non aveva più il limite dei 5 anni, ma che andava cambiata solo al raggiungimento dei km (per questo costava un po’ di più).
    —- Vi risulta? —
    Poiché è stato l’ultima distribuzione che faccio (ho ormai 285.000 km) ho deciso di mettere quella più costosa .. così non ci pensavo più.
    =
    2) il motore galoppa, soprattutto al minimo: il meccanico mi ha detto che è la pompa che manda più gasolio del dovuto ad uno dei cilindri; a parte quell’imbarazzante 3 cilindri del minimo, la macchina va abbastanza bene: oltre al fatto che hogià speso parecchi soldi tra distribuzione e altri lavori, ho paura a far mettere mano alla pompa (e se invece fossero gli iniettori?) .. perché è costoso e so di molte disavventure (mappature elettroniche errate, ecc) .. In base a quel poco che ho detto, potete confermarmi la diagnosi del meccanico? Ci sono dei test da poter fare per stabilire quale componente provoca il disturbo (iniettori, pompa, entrambi, .. altro).
    ==
    Grazie per la pazienza.
    Un salutone
    Mimmo

    • @Mimmo, sui programmi di manutenzione Ford, oltre al chilometraggio ci sono ancora i limiti di età calcolati sui 5 anni. Credo che questa cinghia sia stata progettata da qualche casa costruttrice ma non approvata dalla casa automobilistica. Fatti dare gentilmente la marca.

      Per quanto riguarda gli iniettori, devi sapere che il carburante che utilizziamo oggi, contiene circa il 5/7% di biodiesel. Ci troviamo infatti davanti a un carburante molto più aggressivo rispetto a quello utilizzato in passato.

      Gli iniettori ne risentono moltissimo e in alcuni casi tendono a bloccarsi. Un iniettore bloccato può causare inizialmente dei problemi di resa, ma una volta bloccato rimanendo aperto, i danni possono essere devastanti.

      Abbiamo scritto un articolo che trattava questo argomento, inoltre era seguito da alcuni filmati dove avevamo testato alcuni prodotti chimici, che oltre a pulire gli iniettori ne causavano il grippaggio.

      Ti consiglio di acquistare un additivo per la pulizia degli iniettori Bluechem oppure confezionato Bluetech. Dopo i test effettuati, è risultato l’unico prodotto in grado di sbloccare gli iniettori lubrificandoli.

      • Grazie mille per la pronta risposta!
        Come additivo ho usato 4 volte il Bardhal, perché mi sembra avere un risultato migliore rispetto all’Arexon o STP che mi avevano suggerito (il primo dal meccanico). Cercherò e proverò il Bluechem. Grazie!
        Per la marca della cinghia proverò a chiederglielo.. ma è passato un anno e non era il mio meccanico (non mi trovavo al mio paese, dove ho il mio mecc di fiducia) .. vediamo se mi manda a quel paese (magari pensa che gli sto rubando il trucco del mestiere).
        Grazie ancora e complimenti per il sito: molto utile!
        m

        • dimenticavo:
          ho visto le foto dei possibili danni da iniettore bloccato: !!! un eccesso di gasolio può ridurre in quel modo un pistone?!!?!? azz… !!!

  37. Innanzitutto buonasera, anche io desidererei saper a quale chilometraggio ed eventualmente quali sono i costi medi della sostituzione della cinghia di distribuzione PER UN CHRYSLER VOYAGER CRD 2.5 del 2002. Grazie per il servizio che offrite e per la Vostra cortesia. Gianluca

  38. Mi scusi se ripeto la domand ma non riesco ancora a leggerla: a quale chilometraggio e quali sono i costi medi per la sostituzione della cinghia di distribuzione per un CHRYSLER VOYAGER 2.5 CRD diesel del 2002? La ringrazio per la sua cortesia. Gianluca

    • @Gianluca, i commenti vanno in moderazione, di conseguenza occorre attendere un pò prima di vederli pubblicati. Mi puoi dare il codice motore, la potenza Kw e cavalli motore? Sono tutti dati reperibili dal libretto di circolazione.

      • Salve Giuliano, ecco i dati del mio Chrysler Voyager 2500 diesel CRD del 2002: codice motore: 2.5L; potenza kw: 105; cavalli 143.
        Oltre al chilometraggio al quale va sostituita la cinghia, volevo sapere approssimativamente il costo globale dell’intervento, compresa la manodopera.
        La ringrazio anticipatamente per la sua cortesia e competenza. Gianluca

        • @Gianluca, ti chiedo gentilmente di registrarti sulla pagina dedicata ai ricambi.
          Per quanto riguarda la manodopera possiamo in seguito fornirti i tempi previsti dalla casa automobilistica.

          Non possiamo darti un importo preciso di manodopera, perché non conosciamo la tariffa oraria che applica il tuo meccanico. Avendo però i tempi della casa automobilistica potrai tutelarti in questo modo:

          Supponiamo che il meccanico ti chieda 150 euro. Grazie a noi sai che per sistemare la tua auto ci vogliono 2,5 ore.

          Eseguendo questo semplice calcolo 150 : 2,5 otterrai la tariffa oraria del tuo meccanico. Se da questo risultato salterà fuori un importo esagerato (es. 50 euro) ti converrà cambiare officina.

  39. salve,ho una ford focus 2006 serie due 1753 cc 85 kwkm 108.000 devo cambiare la cinghia distribuzione oppure posso aspttare ancora? qualcuno mi ha detto di lasciar perdere la pompa perche e’ fuori e allora la posso far dopo…..e poi devo cambiare anche la cinghia dei servizi?cosa faccio??

  40. buona sera! Ho alcune domande.io ho un audi a6 quattro,poco tempo fa ho cambiato la cinghia.e da quel momento quando metto in moto mi va oltre 1000 giri. Oppure in movimento si accelera da sola.quando fermo la macchina si sente sotto cofano un rumore tipo clonc-clonc x alcuni secondi. se avete qualche risposta vi sarai molto gratta. p.s -ho la macchina con cambio automatico..grazie

  41. Buonasera, ho una golf bifuel del 2007, che non mi ha dato pochi problemi a causa della mappatura del gpl, che ho rislto in un baleno cambiando meccanico, ora devo fare il tagliando 90000 km mi hanno consigliato di cambiare la cinghia di distribuzione…. cosa mi consiglia ???!!!
    la ringrazio infinitamente.

  42. Ciao Giuliano,stamattina ho avvertito un rumore (tipo qualcosa di metallo che urta contro qualcosa che gira) appena avvio l’auto..poi con il passare del tempo svanisce.Sono andato da 2 meccanici e mi hanno detto che probabilmente sono i cuscinetti della cinghia di distribuzione. Concordi con loro o potrebbe essere altro?Oltre ai cuscinetti,vanno sostituiti altri componenti (tipo la cinghia, nonostante sia nuova?)?Quale potrebbe essere la spesa?l’auto è una ford focus tdci del 2003 (180000 km). Ti ringrazio anticipatamente

  43. Volevo chiederti un’altra info da perfetto ignorante in materia :)Che differenza c’è tra cinghia di distribuzione e di trasmissione?E’ possibile che il rumore descritto in precedenza derivi dalla cinghia di trasmissione?Preciso che il rumore proviene (se siamo all’interno dell’auto) dal lato destro…poco sotto il serbatoio del liquido del radiatore. Grazie ancora…e scusa le tante domande :)

    • @Giuseppe, tutte le cinghia hanno la funzione di trasmettere il moto su vari organi dell’auto. La cinghia dei servizi, mette in movimento l’alternatore, la pompa servosterzo, il condizionatore e alcune volte anche la pompa acqua. La cinghia di distribuzione invece collega l’albero motore all’albero a camme. Questi due elementi devono essere sincronizzati tra di loro in quanto alternano l’apertura delle valvole sulla testata con il movimento dei pistoni. Se questa cinghia si rompe, sono guai seri.

  44. Ciao Giuliano, io ho una ford fusion 1.4 TDCI immatricolata maggio 2006 1.4 avente attualmente 95000 km. Ti chiedo quando devrò cambiargli la cinghia di distribuzione. Grazie

  45. Il codice motore è F6JB.. Te lo chiedo perchè il mio meccanico mi ha detto che tocca cambiarla ogni 5 anni oppure ogni 120 mila Km ma non ne sono convinto.. Ti ringrazio molto per le informazioni che dai

  46. Ti ringrazio per l’informazione, quindi non tengo conto degli anni della mia auto o degli anni trascorsi dall’ultimo cambio della cinghia?

  47. ciao giuliano,ho una cooper D del 2007 con 64000…ho iniziato a sentire un rumore strano provenire dalla cinghia dei servizi…sono andato in BMW e mi hanno detto che proviene dalla cinghia di distribuzione…non è un rumore fortissimo ma fastidioso adesso che lo sò….

    • Ciao Giuliano
      Ho una Passat 1.9 TDI del 2006 km 108,000
      Mi hanno consigliato di fare la cinghia distribuzione! Mi consigli di fare del altro pompa acqua?
      La macchina lo presa da poco e mi sono accorto che quando salgo di marcia sento un fischio metallico, sembra sfiato?
      Amici mi hanno detto che sulla Volkswagen e normale!
      A me non sembra normale da anche fastidio.se lo potevano risparmiare casa VW…
      Grazie.

      • @Gabriel, la pompa acqua va sempre sostituita con la cinghia di distribuzione, perché la nuova tensione della cinghia potrebbe farla cedere e pagheresti 2 volte la manodopera per smontare tutto nuovamente.

    • @Luca, se la pompa acqua è comandata dalla cinghia di distribuzione bisogna sostituirla. Prima di tutto perché mettendo una nuova cinghia, aumentala tensione sulla puleggia della pompa che potrebbe cedere. Seconda cosa, meglio sostituire la pompa perché in questo caso non andresti a pagare 2 volte la manodopera in caso di una perdita di acqua.

  48. Ciao ho bisogno di due informazioni: sempre per la cinghia di distribuzione.. Io ho una clio anno 2002 1.2 benzina con 120.000 km e un camper ducato 2005 diesel con65000 secondo te sono gia fuori limite. Grazie

  49. ciao giuliano , scusami spero ke tu possa aiutarmi veramente ,, io ho una ford focus tdci anno 2007 1.6 110cv con il fap ,, ha 123000 km ,ancora nn sono andato a fare la distribuzione ma stavo pensando di farla prima di fine anno ,anke se avevo gia fatto fare un preventivo dal mio meccanico .. distribuzione completa di cinghia interna con due o tre cuscinetti ,pompa acqua ,cinghia servizi e tendicinghia esterno mi ha chiesto 460 euro con anche la garanzia di 2anni,,, il problema è un altro ieri sera dopo aver fatto gasolio a motore spento alla partenza dopo 100 metri ho notato che è rimasto acceso il,pallino rosso sul quadro e sul display mi veniva fuori la dicituta avaria al sistema motore ,,, sembra che la makkina vada bene per quanto ne capisca però vorrei capire di cosa possa dipendere ,, può essre il fap ho l additivo che manca per far bruciare perchè nn lho mai aggiunto o la valvola egr ,, ho letto un pò i forum ma nn ci credo tanto comunque tu che sei un maestro se mi fai la cortesia di potermimaiutare prima di spendere dei soldi anke se adesso come adesso lavoro poco ,, ti ringrazio mille…

      • ok giuliano questo lo farò io , ma se faccio collegare il pc x una diagnosi riscontra il problema o no … ti farò sapere in questi gg grazie mille

  50. ciao giuliano,vorrei una informazione,ho un audi a4 settembre 2006,con 75000km,secondo te dovrei fare la cinglia di distribuzione?la casa dice 120000km o dopo 5 ann.cosa mi consigli di fare?

  51. bng giuliano io ho’ problemi con la mia ford focus 1600 90cv del 2007 fa’ un froscio alla cinghia tipo trik trik ho’ rimosso la cinghia servizi, ma idem lo fa’ sempre ho’ 55000km è possibbile che sia la cinghia di distribuzione ? grazie…..

  52. Ho una Honda Civic cdti del 2003, con 114.000km.
    Un concessionario voleva cambiare la cinghia distribuzione a 90.000km, un’altra a 150.000km.
    Ora non hanno mai posto per farlo, e non mi lasciano un preventivo attendibile!

    • @Sa, la sostituzione della cinghia di distribuzione per la Civic è programmata a 150.000 chilometri. Il preventivo è d’obbligo e il meccanico non può assolutamente rifiutare (mancanza di trasparenza nei confronti del cliente).

      Ti consiglio di rivolgerti presso altri meccanici e se lo farai mostra il libretto di circolazione dell’auto. Se hanno un buon programma di preventivazione, possono risalire ai ricambi 8listini+codici) e tempi di manodopera. Richiedi i ricambi aftermarket originali (non scatolati Honda).

  53. Chiedo gentilmente : ho una mitsubishi space star del 2003 con 140.000 km.Mi hanno consigliato prima di andare in vacanza di cambiare la cinghia di distribuzione,per tutte le macchine e’ cosi’? per tutte questa cinghia esiste e dura per uguale tempo e chilometri,ma non si vede dall’esterno se e’ rovinata?GRAZIE 1000

    • @Piero, il chilometraggio di durata delle cinghie varia in base al tipo di motorizzazione. Solitamente vengono sostituite in un chilometraggio che varia dai 90.000 fino a 150.000. Io le consiglierei di cambiarla con i rispettivi rulli tenditori.

  54. Ciao, io ho un problema con la focus TDCI 115 CV 2004,a freddo presenta un leggero rumore nella zona della distribuzione, è un rumore discontinuo, appena accendo la vettura non lo fa’, alla prima concessionaria ford mi dissero pompa dell’acqua rumorosa, dopo averla sostituita il rumore continuava, controllato la distribuzione con cambio di cinghia e di un cuscinetto, il rumore per un pò è scomparso dopo 2 giorni si ripresenta, dissero che può essere la pompa del gasolio (cinghia della distribuzione e pompa dell’acqua sostituiti un anno fa’),la macchina è efficentissima in movimento non avverto nulla, anche accelerando sembra che il rumore sparisca. Sono stata da due concessionarie ford + 2 meccanici di fiducia. Grazie

    • @Pasquale, c’è evidentemente una puleggia che a freddo tende a fare un minino di rumore. Potrebbe provenire anche dalla pompa gasolio ma a questo punto, visto che il rumore è minimo attendi un pò e quando smonterete nuovamente la distribuzione controllate meglio i componenti a contatto con la cinghia. Se il rumore dovesse aumentare molto, ferma l’auto in officina.

    • Ciao Giuliano, adesso con il calo delle temperature, il rumore si è molto attenuato in alcuni momenti scompare del tutto,si può escludere quindi un problema della pompa gasolio? UN meccanico ford sostiene che si tratta più di uno sfregamendo di gomma che rumore metallico.Ti ringrazio in anticipo per la risposta…

      • @Pasquale, insieme alla cinghia e alla pompa acqua, hanno sostituito anche i cuscinetti? Calcola che ci sono quelli che comandano la cinghia di distribuzione e altri sulla cinghia servizi. Potrebbe essere anche un cuscinetto che a caldo (quando il metallo aumenta di volume) inizia a fare rumore. Fammi sapere.

        • no, solo il cuscinetto della distribuzione….comunque il rumore quando lo fa si sente già a freddo, a volte non c’è, altre volte si sente poco. Ti ringrazio…..

  55. Salve
    ho un’alfa 156 1,8 tspark 16v…attualmente ha 171 mila km, ho cambiato tutte le cinghie e i tendicinghia rispettivamente a 74 mila e a 138 mila km (l’ultima volta è stata cambiata anche la pompa acqua), ultimamente sento ma esclusivamente pochi secondi a freddo, e solo se mi metto con attenzione vicino al paraurti dell’auto, un tlank tlank tlank, ritmico ma che ovviamente non segue i giri motore, è un rumore con cadenza lenta…prossimamente vorrei smontare il coperchio distribuzione per capire il rumore da dove proviene…cosa può essere giuliano, il tendicinghia automatico della distribuzione?

  56. si…anche perchè i km sono pochi, però gli anni molti…ultimamente uso poco l’auto e a febbraio 2013, il kit distribuzione avrà 4 anni…questo motore è proprio bello da guidare, e a gpl và una meraviglia, ma la cinghia và cambiata troppo spesso…giuliano tu sei a conoscenza di troppe rotture come dicono in giro su questo motore, e ne sai la causa eo le cause intrinseche al motore stesso?

      • bè ma i tspark 16v sono fuori dalle flotte da molti anni penso o no? allora perchè l’alfa ha accorciato la sostituzione a 60 mila km o 4 anni? anche a me sembrano pochini…

        • @Antonio, lavoro da molti anni nel settore dell’autoriparaizone :) per essere più preciso dal 1992. Tornando a questo tipo di motore, le variazioni chilometriche sono sicuramente da imputare alle aziende che producono le cinghie. Negli ultimi anni sono cambiate le mescole con aggiunte di sostanze in grado di mantenere nel tempo la consistenza della gomma.

          • ho capito e la ringrazio…
            quindi avendo messa l’ultima nel 2008 0 2009, di preciso non ricordo, già è aggiornata come cinghia per questo motore? io avevo sentito che il problema potesse essere il tendicinghia, che infatti è stato aggiornato almeno 3 volte nel tempo…

          • @Antonio, le case automobilistiche modificano spesso i codici dei ricambi in base alle difettosità riscontrate. Il problema è che molti dei ricambi difettosi rimangono in commercio, spesso a prezzi eccezionali per il meccanico ma anche per l’automobilista.

  57. Buonasera Giuliano
    Ho un’Audi A4 Avant 1,9 130cv anno 2002 attualmente con 284000 km.Hai 300000 dovrei rifare il kit distribuzione per la terza volta,il costo dovrebbe essere sui 900 euro,visto che l’auto non mi da problemi i consumi sono tra i 18/19 kml penso che varrà la pena fare questa spesa anche con quei km.Mi dice cosa ne pensa??
    Grazie

  58. Buongiorno.
    Si l’auto la porto in officina Audi,il costo al momento l’ho solo ipotizzato.Mi sa dire quanto potrebbe costare il kit distribuzione piu’eventuale manodopera? Accetto eventuali consigli alternativi.
    Grazie

  59. Salve.. sono possessore di una fiesta 1400 tdci motore f6jb del 2006.. attualmente ho 83.000 km percorsi.. ultimamente la mattina all’accensione sento un cigolio a freddo proveniente credo dalla cinghia servizi… appena si scalda un po cessa del tutto.. mi capita sopratutto quando la macchina sta fuori durante la notte e c’è molto umido.. a volte anche quando sta in garage.. ma non capita invece quando è calda oppure quando viene messa in moto durante la giornata.. il meccanico, poco di fiducia, ha semplicemente toccato la cinghia e dichiarato che si sta rovinando.. volevo chiedere se il problema potrebbe anche essere dovuto ad altro.. non vorrei mi dicesse poi una volta smontata di dover sostituire chissà cosa… grazie! un saluto

  60. Salve,vorrei sapere cortesemente ,se per una renault megane 1.9 dci del 2007 con 114000km.devo sostituire la cinghia di distribuzione,e quanto ammonterebbe la spesa???Grazie…Vittorio

    • @Vittorio, solitamente si effettua la sostituzione a 120.000 chilometri. Per il prezzo non saprei cosa dirti, dipende molto dal meccanico che effettuerà l’intervento (es. tariffa oraria di manodopera, tipologia di ricambi-originali casa auto oppure aftermarket). Solitamente acquisti per conto tuo i ricambi?

  61. Ciao Giuliano complimenti per i tuoi articoli. Volevo chiederti un consiglio: ho una 307 sw 16 hdi 110 cv del dicembre 2005, con 124000 km. Un mio amico meccanico mi ha consigliato di rifare la cinghia, dicendomi che ho già troppi km. E’ così? Qualcuno mi dice pure 240000 km o 10 anni. Che ne pensi? GRazie mille in anticipo

        • @Loris, la sostituzione è prevista a 240.000 Km. Fai attenzione! La Peugeot per questo tipo di motore prevede anche la sostituzione a 180.000 Km in caso di “Difficili condizioni di impiego” attraverso una nota tecnica. In poche parole consigliano anche loro la sostituzione prima dei 240.000, molto probabilmente per evitare problemi con le garanzie.

          • Cosa si intgende per “difficili condizioni di impiego”? Io la uso per andare al lavoro e per uscire, faccio circa 10-15000 km l’anno….

          • @Loris, teoricamente sta per “Auto usata frequentemente per diverse ore al giorno”. Ma in realtà è solo un sistema per salvarsi da eventuali rotture di cinghie e cuscinetti prima dei 240.000 chilometri. Sostituisci tutto il blocco verso i 150.000.

  62. Ciao ti volevo chiedere io stasera stavo portando mia figlia a pallavolo ad un certo punto la macchina ha iniziato a fare un rumore pensavo che si era bucata la gomma. Poi ci siamo spostati ed ad un tratto si è spenta la macchina , il rumore si sentiva dalla parte destra potrebbe essere la cinghia di distribuzione grazie
    Mirsad

  63. si vede dalla foto che sei una brava persona italiano d.o.c comunque ho una matiz chevrolet 1000 gpl. del 2008. dal rumore laterale destro sento da circa 2 mesi un cigolio rumore tipo strusciante, mi han detto che e la cinghia di distribuzione, la mia domanda è, la chevrolet autorizzata mi ha chiesto euro 300,oo e un meccanico mi chiede 200,00 euro compreso pompa dell’acqua, mi posso fidare? grazie della tua cortese, risposta.

    • @Lino, accade spesso che il preventivo di una concessionaria/officina autorizzata risulti superiore a quella di un meccanico generico. Il primo utilizza ricambi marchiati Chevrolet e solitamente non applica sconti. La tariffa oraria di manodopera è più alta.

      Il meccanico generico può invece utilizzare dei ricambi originali aftermarket, applicare lo sconto e calcolare una tariffa oraria di manodopera più bassa. Chiedigli un preventivo, giusto per vedere che ricambi ti monterà.

  64. Giuliano ciao. Ho acquistato l’estate scorsa una Lupo con motore 997 a 3 cilindri di origine skoda, immatricolata nel maggio del 1999 con circa 58000km. So che la distribuzione è a catena, è vero? Se si, sarà il caso di mettere mano al portafogli? Saluti.

  65. Salve,ho una renault magane 2serie,mi succede che quando accelero mi esce scritto di controllare l’alimentazione,l’auto di conseguenza nn corre molto,è molto lenta,il maccanico mi disse di andare dall’elettrauto,l’elettrauto disse che era la cinghia di distribuzione è possibile?attendo una vostra risposta grazie.

    • @Gennaro, se era la distribuzione a quest’ora avresti tutte le valvole piegate. Forse hai i collettori di scarico intasati, l’EGR sporca…dovresti controllare l’impianto di alimentazione, magari iniziando da una pulizia degli iniettori.

  66. Ciao Giuliano. Ho una mini one d diesel del 2005 131000km, una settimana fa il mio meccanico ha cambiato le cinghie e puleggia perche a freddo cigolava tantissimo. Ho Notato delle goccie d’olio nero nel box, lo fa solamente da accesa e non da spenta prima del cambio delle cinghie non perdeva nulla .
    Cosa potrebbe essere ?
    Grazie mille!

  67. Buongiorno Giuliano,ho una Atos 1000 benzina del 2000 con soli 60.000 km (e’ la seconda di famiglia). Non ho mai sostituito la cinghia. Visti i pochi km posso aspettare o l’eta’ della macchina consiglia comunque la sostituzione?
    grazie mille

  68. salve a quanti km. è previsto la sostituzione della cinghia per una ford focus sw del 2007? Quanto tempo occorre? Grazie.

  69. salve io ho una mini one d del 2003 motore toyota,vorrei sapere quando si dovrebbe sostituire la cinghia di distribuzione. grazie

  70. Ciao Giuliano,ho una Dacia Logan 1.5 dci motore Renault k9k a cui sto cambiando la cinghia ma non riesco a mettere in fase la pompa perchè sprovvista di segni.Ho anche acquistato il kit di messa in fase ma non capisco come si usa.Riesco a utilizzare solo il perno per fasare l’albero motore.Ti ringrazio

    • @Davide, è buona norma segnare prima la puleggia della pompa, magari con un pennarello, facendo attenzione a non farla girare durante l’istallazione della cinghia. Sinceramente non ho mai utilizzato il kit per la messa in fase, proprio per il fatto che sono stato abituato a segnare la pompa dall’inizio.

  71. ho una ford focus del 2009 ed ha 39000 km ho dovuto sostituire tutto il kit di distribuzione a causa di un guasto. A chi toccava la spesa per la sostituzione a me o alla Ford vistoi che i Km percorsi erano pochi? grazie

  72. Ciao Giuliano,
    ho una Golf IV 1.9 TDI (sigla motore ATD) costruita il 09/08/2002.
    A 180.000 km dovrò sostituire la cinghia di distribuzione + cinghia servizi + cuscinetto + rullo tenditore) e la pompa acqua. Quanto potrà costare indicativamente il materiale originale VW e quante ore di manodopera sono necessarie per completare l’operazione ?
    Grazie mille per il tuo aiuto.
    Ciao,
    Emanuele

    • @Emanuele, il kit originale costa 182,74 più Iva, mentre se lo prendi Dayco lo paghi 166,51 (la Dayco è leader mondiale e rifornisce tutte le case automobilistiche) e ottieni di sicuro uno sconto più alto. La pompa acqua originale costa 138,16 più Iva, mentre tutti i prodotti aftermarket costano la metà.

      La cinghia servizi costa 54,91 più Iva, i tendicinghia che sono 2 invece costano 47,70 e 186,77 (tutto più Iva). Anche qui gli aftermarket costano quasi la metà. Praticamente montando gli aftermarket primo impianto risparmi moltissimo. Ti conviene andare presso un meccanico indipendente.

      Come manodopera calcola 2,7 per il kit distribuzione più pompa acqua. Poi aggiungi uno 0,30 per i due rulli servizi.

  73. Buon giorno Giuliano.
    Ti scrivo per richiedere un tuo parere.
    Ho acquistato un alfa 147 1.9 tdi del 2005, nel maggio 2012.
    Ho avuto un problema sulla pompa della frizione che si è rotta. Ho portato l’auto in Alfa e me l’hanno sostituita. Il meccanico ha detto che la frizione non aveva problemi, ma a differenza di quanto detto dal concessionario, la frizione non è stata rifatta prima del mio acquisto ( 93.000 km). Dato che il concessionario mi aveva garantito che era stata rifatto anche il kit di distribuzione, secondo te come faccio a verificare che eralmente è stato sostituito o meno ?( non mi ha dato le fatture in quanto sosteneva che le aveva il vecchio proprietario) Ad ogni kodo il veicolo sembra andar bene e non avere problemi.
    Grazie

    • @Maurizio, sicuramente il meccanico che ha aggiustato l’auto avrà visto dei bulloni non segnati, cioè privi dei segni lasciati dalle chiavi sulla testa dei bulloni stessi. La distribuzione è difficile da controllare, occorre smontare i carter e analizzare la cinghia.

  74. Ciao Giuliano
    Ho una Ford CMAX benzina con il seguente motore Duratec HE 1.8 PFI (125/130PS)immatricolata a febbraio 2008 e con 80.000 km. A quanti Km dovrei cambiare la cinghia di distribuzione?
    Grazie

  75. Ciao volevo sapere delle info! Ho preso un renault clio 3 serie base anno 2006 benzina, verso novembre da un pvt! Ci ho montato l’impianto a gas e tutto andava un amore! Ho fatto anche qualche viaggio! Finché una sera prendo l’auto e mi faceva un rumore assordante che è tipo qualcosa che gira sembra quasi un rumore di un flex , tipo una sirena che non è fisso ma lo fa tanto quando uso tanto la macchina x un tempo continuato…tipo oggi ho fatto un viaggio di 400 km nn ne poteva più diventava sempre più assordante! Il punto e che non sempre lo fa… Ho portato la macchina dal meccanico e da un elettrauto ma entrambi mi hanno detto che hanno bisogno di sentire il rumore… Tra l’altro la mattina qnd con il freddo e l’umidità qnd accendo l’auto mu fa un rumore strano sulla parte destra anteriore tipo di un elica che gira a fatica ma bassa che si scalda un po’ e sparisce… Mi dicevano potrebbe essere il cuscinetto della distribuzione… ps la cinghia nn solo mi è stata cambiata prima di avermela venduta ma nn è un fischio… E non solo il tizio che mi ha venduto l’auto mi ha rifatto la frizione ma le marce entrano durissime e spesso non entrano affatto xke?!!!! Ti prego aiutami è da mesi che va avanti qst storia e a me la macchina serve quanto l’acqua visto che ci lavoro!!! Gtazieeeee

    • @Alessia, la cosa migliore da fare è lasciare l’auto dal meccanico. Se è necessario anche per un paio di giorni. Purtroppo buona parte dei rumori provenienti dal motore, possono essere causati da diversi componenti (es. cuscinetti distribuzione o quelli della cinghia servizi, carter in plastica che struscia sulla cinghia, ecc.).

      Potrebbe essere anche la pompa dell’acqua che tende a bloccarsi (fai attenzione perchè tutti i cuscinetti quando si consumano non emettono solo i classici fischi). Anzi, il fatto che il rumore arriva ad auto calda, mi fa pensare che potrebbe essere proprio uno di questi elementi, che a caldo aumentano di volume (il metallo cambia volume con il calore).

      Fai attenzione, spesso prima di vendere un’auto, si effettuano dei lavori di manutenzione (come la cinghia nel caso specifico). Per cattiva abitudine si tende sempre a risparmiare, nel senso che il meccanico potrebbe aver sostituito la cinghia di distribuzione, ma lasciando la stessa pompa acqua o addirittura i cuscinetti vecchi.

      E visto che la lascerai dal meccanico, chiedigli di controllare i bulloni sulla campana del cambio. Se ci sono segni sugli spigoli dei bulloni, vuol dire che il cambio è stato smontato per cambiare la frizione.

      Dammi retta, lasciala al meccanico in modo che possa provarla e controllare per bene e se crede di avert trovato il guasto, fatti rilasciare prima un preventivo.

  76. Ciao Giuliano,
    ho una Dacia logan del 2008, con 124000 km., equipaggiata con motore Dci 1.5 k9k, il libretto manutenzione mi riporta il cambio della cinghia di distribuzione a 160000 per il diesel e 120000km. per il benzina, mentre da ricerche fatte, su auto con lo stesso motore k9k la sostituzione avviene a 120000. Gradirei avere un tuo parere. grazie anticipatamente.

  77. Gent.mo Giuliano,l’unica auto rimasta(rubate 2) è 1 ATOS prima serie 1999.Va bene ma si deve manutenere: ma i soldi son pochi.Da qualche giorno sento un rumore(cra-cra) a sinistra del motore(dal lato guida).Cinghia sostituita a 130000.Ora ne ha 190.Da poco ho sostituito la ventola aria calda. E’il cuscinetto della frizione o altro?Secondo Lei devo far sostituire anche la cinghia o la frizione?E quanto può costare?Infinite Grazie per il Suo tempo e la Sua risposta.Enrico

  78. Grazie innanzitutto per la risposta,Giuliano.No, non mi sembra che lo faccia quando manovro sotto sterzo, piuttosto quando dopo la prima naturale accelerazione di messa in moto il motore comincia a scaldarsi..L’ho anche fatta vedere ad un meccanico che però mi ha solo fatto spingere la frizione e poi lui l’acceleratore,senza peraltro smontare nulla,dicendomi laconicamente: potrebbe essere il cuscinetto o la frizione ma bisogna smontare….etc.etc.

  79. Grazie moltissimo ancora una volta Giuliano x la tua risposta competente : è proprio così che accade….Allora posso sperare,se non vi sono altre situazioni da rabberciare o riprendere, che non faccia un BAGNO di SANGUE MONETARIAMENTE PARLANDO ovvio! Ti ringrazio ancora di più x la tua disponibilità e se mi fai sapere un possibile raggio di spesa…! Buon lavoro e buona giornata. Enrico.

  80. Gentile Giuliano,
    ho una Xsara Picasso 1600 del 2006 dal meccanico in questo momento. 135.000Km tagliandi sempre fatti a scadenza. Ho portato l’auto dal mecc per una piccola perdita d’olio e lui mi ha detto di aver sentito un rumore e che probabilmente era il momento di cambiare la catena di distribuzione visti i Km. (anche se da libretto sarebbero 240.00 che ovviamente sono comunque eccessivi). In effetti faceva un piccolo rumorino.
    Morale: dopo aver verificato che non era dovuto ai cuscinetti, siamo giunti alla catena di distrib. che non era fasata ma disallineata di un paio di denti, il mecc mi ha detto probabilmente hai rovinato le valvole ma questo lo saprò solamente dopo aver rimontato tutto e verificato se il rumore persiste. Ora dopo aver rimontato, il rumore è sempre lì quindi in questi giorni smonta di nuovo per sostituire le valvole. Ora mi chiedo prima di farmi pagare chissa quante ore di manodopera per rimontare e rismontare tutto 2 volte non si potevano controllare subito le valvole? Mi ha chiamata dicendomi che a questo punto siamo sui 1.200 euro per i lavori … data la tua esperienza, che ne dici? Posso almeno brontolare sulla modalità di esecuzione dei lavori? Grazie della collaborazione ma a volte noi utenti ignoranti ci sentiamo un pò presi in giro.
    Valeria

    • @Valeria, solitamente si cerca sempre di effettuare un intervento nel limite del possibile, in modo da far risparmiare il cliente. Solitamente quando si piegano le valvole il motore non parte nemmeno, ed è in questi casi che si procede con lo smontaggio della testata motore. Quindi ritengo che l’operazione fatta dal meccanico rientri nella normalità, perchè prima di smontare mezza macchina ha provato a cambiare un pezzo che risultava visivamente danneggiato. Quello che puoi chiedere è uno sconto sulla manodopera, visto che comunque ti sei affidata a lui prima della sostituzione della catena e dopo.

      • Ti ringrazio moltissimo della risposta, ci tengo comunque a precisare che la macchina funzionava perfettamente.
        Non strappava, si accendeva al primo colpo anche da fredda e a livello di motore non ha mai dato cenni di problemi.
        E’ per questo che sono un pò perplessa sullo smontaggio dell’intera testa del motore.
        Vedremo quando mi farà il conto.
        Grazie

  81. VOlevo un consiglio sulla mia auto perche cio una mitsubishi space star 1.3 e mi sta facendo un problema sul giro dell motorre no so se cia un problema electronico se sapete mi mandate un messaggio.

  82. ciao giuliano
    ho una scenic 1900 dci del 2006…..volevo sapere a quanti chilometri devo cambiare la cinghia….
    la mia ne ha 100000.
    grazie in anticipo

  83. ciao giugliano ho letto con piacere i consigli dati alle varie problematiche dei motori auto e ti chiedo un consiglio pure io , ho una classe A 140 del 2002 e sento che urla un pò il motore quando accendo e quando cambio marcia va su di giri un pò ,cosa sia ? ho 80000 km fatti .

      • C’è un rumore in particolare che dà un pò fastidio all’udito quando l’accendo e quando cambio marcia và un pò sù di giri e si sente come il classico variatore del ciao piaggio se ti ricordi che quando accelleri urla almeno questa è la definizione che riesco a dare a questo suono ,che sia qualche rullo della cinghia ?? Grazie Giuliano

  84. Salve, un informazione, a quanti chilometri devo cambiare la cinghia di distribuzione di una renaul clio del 1999 circa 58000 km? non l’ho ancora cambiata, da ignorante leggo su internet che dicono intorno a 100000km o dopo tot anni…in attesa di risposte, grazie. Cordiali saluti.

    • Che coincidenza, anch’io ho 1 clio del 99 con 68000 km. stavo appunto pensando di cambiare la cinghia. il mio mecanico di fiducia mia ha detto che posso far benissimo altri 30000km, unico dubbio resta il l’anno perchè essendo del 99 c’è il rischio di un deterioramento della cinghia.

    • Che coincidenza, anch’io ho 1 clio del 99 con 68000 km. stavo appunto pensando di cambiare la cinghia. il mio mecanico di fiducia mia ha detto che posso far benissimo altri 30000km, unico dubbio resta il l’anno perchè essendo del 99 c’è il rischio del deterioramento della cinghia.

  85. Salve Giuliano ho una toyota picnic del 1997 2.2 td 66kw.Nel 2008 le ho cambiato il motore poichè si era rotta la testata.Il mio meccanico ha trovato da un demolitore un motore del 2003 con 30 mila km di un’altra toyota che monta lo stesso motore a sua detta.Adesso io con quel motore ne ho fatti altri 70 mila,quindi sto sui 100.000.volevo sapere se era arrivata l’ora di cambiare la cinghia distribuzione.So che sui motori diesel di alta cilindrata le case produttrici montano cinghie piu resistenti ma non so su questa auto quando è previsto il cambio cinghia.Devo dire che il motore è perfetto,non mi ha mai dato problemi.Grazie anticipatamente!

  86. Salve, io ho una ford fiesta 1.4 disel del 2007 ed a 154.000 km devo cambiare per la prima volta la cinghia di distribzione, è possibile che debba sostituire anche cuscinetti e pompa dell’acqua? grazie cordiali saluti.

    • @Piero, va cambiato tutto in quanto il cambio dei cuscinetti è previsto insieme alla cinghia, la pompa acqua invece inizierà a dare problemi (rumorosità o perdita di liquido) appena sarà sottoposta alla nuova tensione della cinghia.

  87. Salve, in riferimento a quello che avevo chiesto circa 20 giorni fa:

    francesco
    marzo 12, 2013 | 10:19

    Salve, un informazione, a quanti chilometri devo cambiare la cinghia di distribuzione di una renaul clio del 1999 circa 58000 km? non l’ho ancora cambiata, da ignorante leggo su internet che dicono intorno a 100000km o dopo tot anni…in attesa di risposte, grazie. Cordiali saluti.
    Replica
    Giuliano Cosimetti
    marzo 12, 2013 | 19:52

    @Francesco, è prevista a 120 mila chilometri.

    Siccome ho avuto un problema con la macchina tutto risolto, ho chiesto x curiosità della cinghia di distribuzione e mi hanno detto che dovrei cambiarla non x i km xk ne ho 58000 circa ma x gli anni 14 (renault clio 1999), rischio ad andare avanti così un altro anno? xk mi hanno detto che costerebbe 400 circa cinghia + pompa acqua, se sono fortunato vado avanti dicono altrimenti se si rompe macchina da buttare? grazie mille in attesa di risp.

    • @Francesco, tutte le case automobilistiche prevedono la sostituzione delle cinghie con i rulli entro un determinato chilometraggio. Capita molto spesso che la casa che produce il componente, preveda anche una sostituzione per invecchiamento. La tua cinghia prevede la sostituzione entro i 120.000 chilometri oppure a chilometraggio non raggiunto, non oltre i 10 anni di vita.

  88. Salve, ho una Renault Megane SW 1.9D del 2001;
    ho cambiato la cinghia distribuzione nel luglio 2008 ai 90.000 Km, attualmente ho circa 125.000 Km.
    Considerando che sto percorrendo pochissimi Km, quando dovrei cambiare nuovamente la cinghia per invecchiamento?
    Grazie

    Antonio

      • Grazie Giuliano!
        Allora credo che sia preferibile la sua sostituzione entro questa estate…
        un’altra domanda: Avendo fatto poco più di 35.000 Km dovrò cambiare anche i cuscinetti e la pompa dell’acqua o si può soprassedere?

  89. Ciao ho un ford fusion 1.4 benzina anno 2004 con 99.200km siccome ho perso il libretto di uso e manutenzione non so quando cambiare la cinghia qualcuno mi dice a 100.000 km, qualcuno a 120.000 km e qualcuno addirittura a 150.000 km. Tu che mi consigli?

  90. ho una seat ibiza 1.4 del 2006 con 32.000 km desideravo sapere quando va sostituita la cinghia di distribuzione. grazie, cordiali saluti

  91. Ciao, ho una Fiat Panda Dynamic 1200 che ha 9 anni e 86000 km: posso aspettare fino a 90000 km prima di cambiare la cinghia oppure è consigliabile farlo subito?
    Grazie mille

  92. da mia esperienza posso dire che si può fare anche il contrario, cioè posticiparla, basta avere una toyota per esempio :D la mia sostituzione era prevista a 105 mila km (è un 2.0 D da 116cv) , io l ho eseguita a 150 mila e quasi 7 anni dopo la prima immatricolazione… cinghia vecchia ispezionata, era in buonissime condizioni. ho cambiato ovviamente anche la pompa dell’acqua come sempre consigliate. auto parcheggiata sempre all’aperto, clima del centro italia, a 2 passi dal mare…

    • @Simone, i rischi che hai corso sono altissimi. La cinghia della distribuzione non si screpola come quella dei servizi (cinghia Poly-V) quindi è impossibile definirla integra affidandosi semplicemente a questo parametro di analisi. I rulli tenditori sono dei cuscinetti composti da pallini racchiusi in delle ghiere in acciaio. Spesso provocano un rumore anomalo dovuto dal consumo delle superfici interne, ma ci sono delle volte che scoppiano all’improvviso danneggiando la cinghia. Le statistiche parlano chiaro, casi come il tuo sono rarissimi, mentre sono frequentissime le rotture della cinghia subito dopo il limite previsto dalla casa automobilistica.

  93. Mi si e rotta la cinghia dentata .di una pollo tdi 75 cv 1.4.mentre stavo aviando il motore non ho sentito alcun rumore di feraia.ho tolto subito la chiave dal cuadro.al acorgimento della rotura.datemi un consiglio.

  94. Salve,ho comprato la mia freelander 2 usata nel 2010 adesso ho 72000km l’auto era stata immatricolata nel 2009,in coincidenza di un lavoro coperto dalla garanzia ho chiesto al capa officina land rover a quanti km dovessi fare la distribuzione,la sua risposta mi stupì,mi disse o dopo 10 anni oppure a 240000km, spiegandomi che il motore della mia freelander (2.2 td PSA)ha una cinghia della distribuzione molto robusta.Il meccanico dove mi servo abitualmente con tariffe concorrenziali rispetto alle officine land rover, mi dice invece che sarebbe più sicuro farla a circa 90000km,una bella differenza!Cosa mi dite?O come posso documentarmi meglio? Grazie, Simone

  95. salve , ho una seat altea 1.6 benzina,quando rifarò la cinghia di distribuzione devo sostituire anche la pompa dell’acqua?

  96. Ragazzi ho avuto la fortuna che non ho storto le valvole. Aveo il vano cofano aperto e appena ho visto saltare la cinghia ho fermato subito il motore. Mi hanno detto in giro che non potevo fare nulla ma un buon meccanico conosce la mia macchina ha cabiato lo stesso la cinghia dicendomi di provarla lo stesso. Ai primi giri di avviamento ho sentito il motore accendersi. Ho detto… sono salvo! Neanche il meccanico credeva ai suoi occhi. I motori Volkswagen sono delle opere. A volte qualcuno si salva perchè era ferma Grazie al mio meccanico è viva alla grande e attenti al’usura della cinghia che se no sono c….! Ho speso 600 euro invece di 1800 con rifacimento della testata. Prendete nota e attenti a tutti.

  97. ops, il commento è finito chisà dove…
    buongiorno, sto per acquistare un usato, ford focus berlina, novembre 2004 con 79.000 km, 74 kW (101cv), allo scopo di quantificarne il prezzo vorrei sapere quanto mi costerebbe rifare la cinghia, visto che presumo sia prossima da fare… oppure no?
    grazie

    • @Silvia, i commenti vanno in moderazione, ecco perché non lo vedevi. Comunque la cinghia distribuzione sulla tua auto è prevista a 160.000 km. Qualora non riuscissi a raggiungere questo chilometraggio entro i 10 anni, devi farla sostituire lo stesso.

  98. grazie Giuliano per l’informazione , pero non mi hai detto a quanti km devo cambiarla, Seat Altea 1.6 benziana il codice motore (P5) è BGU grazie e scusami per il disturbo .

    • @Oscar, sulla scheda tecnica in mio possesso e inviata dal costruttore, non è riportato il chilometraggio di sostituzione, ma c’è una nota che avvisa di controllare la cinghia ogni 90.000 km e successivamente ogni 30.000. A fronte di questa informazione, ti consiglio al sostituzione non oltre i 120.000.

  99. Buongiorno Sig. Giuliano,
    ho una fiat panda 2^ serie del 03/2004. ha 92.000 km di cui 42000 negli ultimi 2 anni. so che la cinghia è da sostituire a 90.000 km, quindi quanto rischio la rottura della cinghia in una scala da 1 a 10? purtroppo prima di farla cambiare (lunedì questo) farà ancora 500/600 km..

    Grazie mille!

  100. Ciao, ho una kia Picanto 1.0 del 2006 con 60.000 km. Sul libretto non è riportato il kilometraggio per la sostituzione, quando mi consigli di sostituirla?

  101. Salve, ho una new beetle 1.9 td del 2000. Ho fatto la distribuzione ed ho cambiato frizione e volano, ma dopo quasi 4000 km sono rimasta per strada. Mi hanno detto che al motore sono scoppiati i pistoni, può dipendere dal montaggio sbagliato di qualcosa nelle sostituzioni che ho effettuato?

    • @Maria, se la distribuzione era stata montata in maniera non corretta, l’auto non si sarebbe nemmeno accesa. Il volano e la frizione non influiscono su questo tipo di danni al motore. Escluderei questi elementi come causa dei danni. L’auto quando ha fatto l’ultimo cambio di olio motore e filtro?

  102. Per cortesia vorrei sapere se la mia opel corsa GPL tek 2012 porta la cinghia dentata, oppure la catena di distribuzione.E se le valvole sono tipo idrauliche che non necessita la registrazione. grazie
    guerrino

  103. Salve .Ho una opel zafira a benzina del 2008.Per cortesia vorrei sapere a quanti km devo fare la distribuzione.Codice motore Z 16XER, cilindrata 1.6.Grazie

  104. ciao Giuliano, sai dirmi se la opel corsa 3^ serie 1.0 cilindrata codice motore Z10XE ha la cinghia o la catena di distribuzione ? e se ha la cinghia a quanti km bisogna sostituirla ? grazie infinite .

  105. Buonasera,
    ho una Ford Focus SW Zetec 115cv del 2001 km.199.000circa tel. WF0NXXGCDN1G08240,
    ho fatto eseguire da qualche settimana la normale manutenzione di routine (sost. olio motore e tutti i filtri), mi viene evidenziato che il motore è leggermente impregato d’olio perchè vi è una probabile perdita, ho pensato quindi al paraolio, visto che ho eseguito già precedentemente (due volte) la sostituzione. La chingia di distribuzione era stata sostituita in precedenza proprio durante una sostituzione dei paraolio motore. Quindi faccio eseguire un lavaggio del motore e mi reco in officina Ford a Castellammare di Satabia, mi fa notare il responsabile che c’è la perdita e che proviene dall’interno del carter che copre la distribuzione, infatti anche io vedo olio che sgocciola dall’asse della ruota dentata della distribuzione alla base del motore. Mi viene quindi riferito che bisognerà smontare il motore per procedere alla riparazione e che ci saranno sicuramente altri elementi da cambiare tipo la frizione, visto che la macchiana ha la carrozzeria praticamente nuova perchè la tratto benissimo in quanto sono l’unico proprietario, gli chiedo un indicazione dei costi e mi riferiscono a voce circa 1.500/2.000 euro accetto e gli confermo di procedere alla riparazione dal giorno 29 aprile u.s. l’auto mi viene consegnata il giorno 4 maggio 2013 (sabato tarda mattinata), mi dicono che hanno provveduto a sostituire altri elementi oltre al kit distribuzione – cinghia catena e cassetta – disco ornamentale ecc. costo 2.300 euro. Prendo l’auto e mi reco a casa a circa 5 kmp, il motore è più silenzioso la frizione stacca leggermente più in basso, tutto ok per me, vado in garage, lunedì 6 maggio u.s. la riprendo non noto nessuna traccia di olio a terra nel garage e mi reco in ufficio utilizzando l’autostrada km.24 parcheggio e dopo un ora la vado riprendere per spostarla e noto che il servosterzo non funziona il volante è rigidissimo ed a terra c’è una perdita d’olio, chiamo l’officina Ford li avviso del problema e mi dicono che potrebbe essere una perdita del idroguida, controllo l’olio ed è ok, poi mi dicono di recarmi presso l’officina per verificare. Nel pomeriggio esco dall’ufficio prendo l’auto e dopo circa 3 km si accende la luce della batteria poi sento un piccolo rumore e si accende quella delle candelette, l’auto è spenta, accosto in prossimità di una stazione di servizio e richiamo l’officina, mi recuperano con un carro attrezzi e in officina, smontano il carter che copre la cinghia di distribuzione e notano la fuoriuscita del bullone che trattiene la prima puleggia e la cinghia nuova rotta. Il bullone al centro è smangiato. Il ragazzo (meccanico) mugula dicendo secondo me si sono piegate anche le valvole… . Mi dicono che mi contatteranno quando sarà pronta… oggi 08 maggio sono ancora in attesa di notizie dall’officina, non sò cosa mi diranno secondo Voi mi tocca pagare qualcosa in merito al danno a seguito del loro precedente intervento. Cordialità, Antonio L. 3357710159

    • @Antonio, non devi pagare nulla, se hanno messo male un bullone del reggispinta il problema è loro. Il codice del consumo prevede 1 anno di garanzia sulla manodopera fornita dal meccanico (purché si vada da lui in caso di guasto) e 2 anni sui ricambi, indifferentemente se sono scatolati casa auto o aftermarket.

      • Grazie Sig. Giuliano per la risposta,
        è incredibile quanto accaduto è da quando ho preso l’auto nuova che la porto in quella officina Ford per manutenzione… nessuno è perfetto basta una piccola distrazione e voilà il danno è fatto, però ripensandoci quando il responsabile ha visto il bullone ha detto “mannaggia 4 euro costa e ce l’ho anche a magazzino, quindi mi chiedo ho pagato na cifra e che fanno non hanno cambiato il bullone durante l’intervento, poi penso… visto che li vedo operare con la pistola ad aria per svitare e riavvitare i bulloni, vuoi vedere che ci voleva una chiave dinamometrica per serrarlo a dovere, perchè il danno sul bullone è strano (dei 10/12cm circa solo la parte centrale 1,5cm circa è sgranata prima e dopo è ok) spero non sia dovuto a qualche altro pezzo all’interno… boh, sono un perito elettrotecnico e sto cercando di capire il motivo del guasto.
        Vorrei chiederLe un altro consiglio, ad oggi 09 maggio ore 16:32 non mi hanno ancora contattato dall’Officina, che faccio li chiamo io per chiedere se l’auto è pronta o aspetto la loro chiamata?.
        Infine, se mi chiedono di pagare il carro attrezzi che loro hanno usato per recuperare l’auto come mi devo comportare?.
        Cordiali saluti
        Antonio

        • Buongiorno,
          aggiornamento della problematica sopra esposta, Officina Ford Castellammare di Stabia, ad oggi 15.05.2013:
          – sabato 11 maggio u.s., ore 11:30 telefono all’Officina “L’autovettura è pronta?, risp. del responsabile “Sig. Antonio in questo momento è ancora smontata, sà abbiamo dovuto sostituire le valvole perchè piegate, ora sto facendo pulire la pompa e gli iniettori”, io: “allora non è pronta ci sentiamo lun. o martedì”, resp.:”si ok”.
          – martedì 14 maggio, ieri ore 17:30, “riguardo all’auto è pronta, posso ritirarla?”, resp. off.:”Sig. Antonio ho ordinato un tubo dell’idroguida perchè perde, forse domani è pronta”, io: “guardi che a me l’auto serve sto facendo i salti mortali per andare a lavoro”, resp.:”allora se passa in officina la può ritirare ma deve aggiungere un pò di olio idraulico all’idroguida ogni tanto, poi la potrà riportare l’auto in officina per risistemarla”, io: “cosa ?!?, senta facciamo così la ritiro quando avete finito, anzi tenetela un giono in più per provare che tutto è ok”.
          Incredibile sta diventando una telenovellas, poi che ci azzecca la pompa, gli iniettori e il tubo dell’idroguida?, li stanno cambiando senza avermi avvisato prima, spero facciano parte del danno causato, spero di non dover pagare per un intervento per il quale non mi hanno avvisato e non avevano il mio benestare.
          Vi informerò alla prossima puntata, spero risolutiva.
          Ciao
          Antonio

          • @Antonio, di sicuro non tornerai più in quell’officina. Per sicurezza fatti rilasciare la fattura con i codici dei ricambi utilizzati e listini. Qualora dovessi avere problemi in futuro sugli stessi ricambi, grazie alla fattura potrai avere la garanzia sui ricambi e manodopera.

          • Puntata finale… SPERO:
            – 16 maggio 2013 ore 11:00: Segretaria Off.: “Sig. … Antonioo è pronta”;
            – ore 18:00 in Officina, Resp.: “Sig. Antonio l’auto è pronta abbiamo cambiato il tubo dell’idroguida perche l’altro perdeva e non si riusciva ad individuare il punto della perdita, poi vedete questo supporto del motore (sotto la vaschetta dell’acqua radiatore), (mette il dito sulla guarnizione e preme), è in bagno d’olio e perde, pero potete ancora lasciarlo così e quando sarà più rumososo si potrà sostituire”, io: “allora il resto tutto ok, che avete fatto al motore?” Resp.: “Abbiamo sistemato il motore, purtroppo si erano piegate le valvole, adesso senta… il rumore del motore è più tirato…”, io: (boh..) allora posso andare, la saluto”, Resp.: “Si, però almeno il tubo dell’idroguida lo deve pagare non era compreso” io (ho pensato vabbè che saranno 10/20 euri… fa niente), invece il costo è stato (cod. art. 1329962 BM Forvalvole ched tubo flessibile + 6742740 BM Ford Raccordo) = 170,24 iva compresa. Ho pagato e non ho voluto sollevare polveroni, anche perchè mi ha fatto un pò pietà (il Resp.), mi ha riferito di ritornare dopo 3.000 km per un controllo generale.
            Un ultima domanda al Gent.mo Sig. Giuliano Cosimetti: “quanto costerebbe un supporto motore per la mia auto?, stavo pensando… quasi quasi me lo cambio da solo, pensa sia fattibile…?”, di ciò potevano informarmi quando smontarono il motore, prima che mi creavano il problema. Boh, non so se andrò ancora in quella officina…, infine mi chiedo ma le altre officine della zona come saranno?, peggio o meglio?. Diceva mia nonna non cambiare mai la strada vecchia per la nuova. Poi è la prima volta in dodici anni che capita un problema con loro… e sono sempre gli stessi. Ci penserò.
            Fine della puntata.

          • @Antonio, è logico che il tubo non fa parte dei componenti della testata. Per cambiare il supporto motore occorre fare attenzione a vari particolari, specialmente se c’è da smontare dei carter della distribuzione. Poi bisogna avere un crick a leva da posizionare sotto il motore durante lo smontaggio.

  106. Comprata fiat panda 1.2 a benzina del 2007 con circa 30000km secondo te va cambiata la cinghia di distribuzione? Inoltre se non la cambio e si dovesse rompere cosa rischio (so che con alcune auto si riscia poco mentre con altre sono dolori)? c
    Inoltre non riesco a capire l’allestimento della Panda sai come si verifica, sul libretto dice 169axb1a 01d

    • @Paolo, vai tranquillo, se i chilometri sono veri hai ancora un bel pò di tempo. Ricorda che se si rompe la cinghia si piegano la velvole (solo sui motori Fire è possibile salvarsi in quanto le valvole sono posizionate perpendicolarmente ai pistoni).

  107. Ciao,
    ho una Opel Zafira 1.8 16V del 1999 (115 cv – 85KW).
    Quando l’auto aveva percorso 42.000 km mi è stato proposto di rifare la distribuzione, causa un rumore al motore; nonostante ciò, il rumore persisteva ed il meccanico ha sostituito l’alternatore, riducendo di molto, ma non del tutto, il rumore.
    L’auto non ha mai avuto problemi meccanici: ora siamo a quasi 132.000 km.
    Considerato che, da quando è stata rifatta la distribuzione, sono stati percorsi circa 90.000 km (in circa 9 anni), è il caso di rifarla, oppure potrei aspettare ancora?
    A scanso di possibili danni, sarei dell’idea di farci mettere mano.
    Grazie per l’aiuto.

  108. Salve, stamattina mi sono recato in SEAT/VW per un controllo generale/tagliando dopo 4 anni dall’ultimo. La mia è una Seat Altea 2000 TDI, anno 2004 km 80.000. Il capofficina mi ha detto che è megglio sostituire la cinghia di distribuzione in quanto il piano di manutenzione prevede che questa avvenga dopo 80.000 km o 7 anni di vita. Spesa richiesta 400€, siccome è una bella sommetta mi piacerebbe risparmiarmela ma ho pure paura che fare le vacanze e 3.000 km da percorrere non vorrei che mi si rompese sulla Salerno Reggio Calabria.
    Consigli?? Butto i soldi o faccio bene??
    Saluti

    • @Alfonso, dipende dalla manodopera del meccanico (tariffa oraria), dal tipo di ricambio utilizzato (es. originali casa auto oppure aftermarket) e se ti ha applicato almeno un pò di sconto. Te lo sei fatto fare un preventivo con i codici ricambi e tempi previsti?

  109. Ragazzi fino adesso non sento alcun problema da cuando mi la rimeso in fase .il motore risponde in tutti sensi .visto che faccio circa 200/250km al giorno.posso dire che e lunico motore salvato diesel la cuale li sie rotta la chinghia. Mentre stavo facendo l’aviamento .poso dire che sono stato fortunato. Dopo la prima distribuzione a 6800 km si e rotta a172000. Sono stato veloce a tirare le ghiavi dal cuadro. Voi state atenti non fate comm me voi pot rischiare tropo.io son stato fortunato.ma poso dire che li facio ancora 15000 km.voglio vedere fino dove ariva la pollo 1.4 tdi del 2000.

  110. ciao io ho un Peugeot 307sw del 2006 km.73000 quando devo cambiare la cinghia? il meccanico mi ha consigliato di cambiarla non tanto per i km. ma per gli anni e vero?

  111. Salve,
    io ho una fiat grande punto 1.4 benzina 77 cv 8v del 2008 con 65 mila km ho notato delle “screpolature” alla cinghia. Conviene sostituirla a breve? ma solo cinghia o anche cuscinetti e pompa dell’acqua? Grazie

    • @Luca, devi sostituire tutto. Se cambi solo la cinghia la tensione generata dalla stessa è maggiore rispetto a quella attualmente montata. Di conseguenza i rulli e la pompa acqua potrebbero risentirne ed iniziare a cedere. Rischi in questo modo di pagare 2 volte la manodopera.

  112. salve! ho una matiz chevrolet del 2009, ad oggi ho percorso km 77000, negli anni ho fatto solo il cambio d’olio e le candele a km 30000, l’officina chevrolet mi ha sempre detto che non era necessario fare altro, ma ormai scaduta la garanzia vorrei rivolgermi ad un altro meccanico, quali lavori mi consiglia di far fare? l’auto non presenta particolari problemi anche perchè sono km fatti in autostrada.
    grazie

    • @Azzurra, per un perfetto mantenimento dell’auto ti consiglio di cambiare ogni 10/15 mila chilometri l’olio motore con filtro olio e filtro aria. Il filtro carburante verso i 30.000. Come consiglio sempre a tutti i miei amici, anticipate il tagliando se volete che la vostra auto viva più a lungo :)

  113. BUONGIORNO GIULIANO,MI CHIAMO MICHELE.HO UNA HONDA CIVIC 2.2 DEL 2006.HO 170.000 Km. SONO CIRCA 3 ANNI (PER LAVORO ALL’ESTERO) CHE USO LA MIA AUTO SOLO 2 VOLTE ALL’ANNO PERO’ VADO PESANTE CON I Km.
    PUOI CONSIGLIARMI QUANDO DEVO CAMBIARE LA CATENA DI DISTRIBUZIONE? NON SENTO NESSUN RUMORE STRANO,ANZI SU STRADA IL MIO BOLIDE VA SEMPRE MEGLIO.GRAZIE ANTICIPATAMENTE. MICHELE

  114. Salve signor Giuliano,
    Io ho una Fiat bravo 1600 multijet 120 cv del 2009 con 62000 km,
    A circa 56000 km ho fatto fare il tagliando da un’officina specializzata dove è stato controllato tutto e cambiati filtri cartucce e liquidi.
    A un certo punto mentre camminavo con la famiglia a bordo si sente una gran puzza di bruciato e un tac tipo qualcosa che si è rotta e subito il motore si è spento …
    Premetto che l’auto l’ho comprata dalla Fiat con poco meno di 10000 km e ancora non aveva un anno.. Dopodiché sempre usata da me con cautela e attenzione usandola per fare di viaggi di lavoro saltuari.
    Il meccanico mi ha detto subito che era la cinghia di distribuzione causata dal blocco della pompa dell’acqua .
    Può mai essere che alla Fiat abbiano tolto qualche km per vendere l’auto più velocemente,possibile che consigliando il cambio della cinghia a 120000, appena alla meta si possa rompere causando un danno enorme????
    Posso avvalermi sulla Fiat stessa per il riparo del guasto?
    Grazie aspetto risposta

    • @Giuseppe, attualmente la tua auto non è più coperta dalla garanzia, inoltre la pompa acqua (che ha causato il danno) non è soggetta ad usura per chilometraggio. Se fosse stata una cinghia o cuscinetto a rompersi, allora potevi richiedere una compiacenza, nel senso che pagavi la manodopera e i ricambi li metteva Fiat. Questo avviene quando un componente garantito per un certo chilometraggio si rompe in anticipo.

  115. Buongiorno Giuliano, ho una VW Golf V Variant 1.9 immatricolata a gennaio 2009(77kw, il codice P.5 è BLS).
    Sono a 123.000 km, il Programma Service (e l’officina VW) mi assicurano che posso fare la distribuzione a 150.000 km, ma questa estate farò un viaggio di circa 3.000…
    Mi fido o i 150.000 sono troppo ottimistici?
    Grazie mille!

  116. Caro Giuliano,
    complimenti per il forum: chiaro e trasparente.
    Posseggo una scenic 1.9 del 2006 130 cv. con 181.000 Km. Il primo cambio è stato effettuato a 105.000km, a quanti Km. va sostituita nuovamente la cinghia di distribuzione?
    Cosa si controlla e cosa si cambia con questa?
    Quella dei servizi l’ho già sostituita per un problema alla puleggia dell’albero motore che l’aveva fusa….

      • Grazie!
        ancora una domanda: per questo modello di motore (Scenic del 2006 1.9 dci 130 cv.)che tipo di olio lubrificante devo usare?
        il 10-40 o il 5-40?

        Mia moglie ha una Panda del 2004 1.2 benzina.
        Per questa a quanti Km./anni si cambia la cinghia?
        Che olio lubrificante per questa?
        Grazie in anticipo Giuliano

          • Grazie!
            Non ho capito se il cambio cinghia per la mia Scenic (1.9 dci da 130 cv del 2006) ora che ne ha 180.000 va fatto dopo 100mila o 120mila dal primo cambio.

            Vorrei sapere infine se c’è una relazione in anni oltre che in km per il cambio cinghia e qual’è l’eta massima per una cinghia che non raggiunge la soglia di Km previsti (è il caso della panda del 2004 che ha 80mila km.)
            Grazie ancora per la completezza e cortesia.

          • @Alex, la cinghia va cambiata ogni 120.000 km. Quindi dal tuo ultimo cambio devi calcolare nuovamente 120.000. Le cinghie solitamente sono garantite 10 anni ma i cuscinetti o la pompa acqua potrebbero danneggiarsi prima. Quindi tieni sempre le orecchie ben aperte e fai attenzione a qualunque tipo di rumore proveniente dal lato passeggero.

  117. buona sera giuliano . devo chedere scz per il mio modo di scrivere ,sono straniero e non o imparato a scrivere per bn la vostra lingua. allora ,eu posedo una khrysler voyager CRD del 2004 di cilindrata 2500 ,e vorei sapere si e posibile che con 130 mila km parcorsi non hano cambiato la cinghia di distrubutiione . eu lo presa a 85 mila km ,e non o pensato fino adeso a la cinghia. secondo te e posibile che una cinghia facia 30 mila km in piu ??o magari lano sostituita loro ,prima di venderla ??? tu che dici ??? grazzie giuliano ,sei un grande .

  118. eu ho la machina da 2010 …e a fato 45 mila km ,anche si era sostituita a 85 mila ,non credo che adeso si vedra grand che . grazzie per il tuo tempo ,tanti saluti .

  119. buona sera Giuliano ho una citroen c4 del 2006 1600 hdi 110cv con 103000 km quando devo sostituire la cinghia di distribuzione

  120. Caro Giuliano,
    la mia Scenic 1.9 dci 2006 da una decina di gg. “borbotta” a freddo.
    Ho cambiato: olio, filtro olio, filtro aria e filtro gasolio, ma sembra persistere.

    Ho provato con un addititivo per gli iniettori e sembra che il “borbottio” sia leggermente calato.

    Vorrei provare anche con un additivo per condensa.
    Che ne pensi?
    Grazie

  121. ho una ford galaxy 1.9 tdi ed ho strinto troppo la cinta di distribuzione che succede ???? il motore non ha problemi va bene anche a 180 chlometri va non sento nulla ma ho paura della cignhia dentata se si mantiene stretta che succede

  122. Salve, mio figlio l’anno scorso ha comprato usata una seat ibiza 1400 diesel del 2003, il concessionario ci ha detto che a 115.000 km dovevamo fare la cinghia di distribuzione, cosa che abbiamo fatto…adesso appena superati i 115.000 km si e’ accesa una spia con la chiave inglese e successivamente una spia con il punto esclamativo, cosa potrebbe essere? un promemoria per la cinghia oppure si tratta di altro ?
    Grazie

    • @Patrizia, solitamente se la fase (sincronizzazione tra pistoni e valvole) è stata fatta male, l’auto tende ad avere dei problemi di rendimento. E’ comunque consigliabile riportarla dallo stesso meccanico e fare un test con la diagnosi.

  123. ciao volevo chiederti io ho una grande punto 1.4 benzina 8v volevo chiederti il costo per fare servizi e distribuzione.
    Grazie in anticipo

    • @Carmelo, il prezzo varia dal tipo di ricambio che utilizzerà il meccanico (originale casa auto oppure originale aftermarket) dallo sconto e dalla tariffa di manodopera. Ti posso solo consigliare di richiedere dei ricambi aftermarket perchè sono prodotti dalle stesse aziende che riforniscono le case auto. Il meccanico acquista questi ricambi con un buon margine di sconto, di conseguenza puoi chiedere anche tu un piccolo sconto.

  124. Ho un audi a4 avant 2000tdi del 2005 .Avvertivo un rumore catena distribuzione pompa dell’olio , no cinghia di distribuzione .L’ho portata ad un officina autorizzata Audi della prov di Bari e mi riferifano che questo rumore alla catena era da attibuire al consumo totale del reggispinta della catena, la casa costruttrice non lo produce piu’ e che questa catena viene sostituita da un kit di ingranaggi piu’ sostituzione coppa dell’olio del costo di 1500 euro piu’ iva piu’ manodopera e dovrei per giunta attendere tre mesi per riavere la macchina . Ci sono alternative , la casa costruttrice sa di questi tempi cosi’ lunghi? Ci sono altre soluzioni ? Attendo sue notizie grazie

  125. ciao Giuliano,ho una scenich 1600 16 valvole anno 2000,sono stato dal mio meccanico a sostituire la pompa dell’acqua visto che cambiavo la pompa mi consigliava di cambiare la cinghia di distribuzione,nel fare tutto ciò mi chiama che si era bloccato il pistone,mi smonta la testata e vede la causa non era il pistone ma le valvole,si sono piegate delle valvole,lui dice che prima o poi doveva succedere e si doveva bloccare tutto,io ho qualche dubbio sul suo operato che nel mettere la cinghia non la messa in fase è a piegato tutto lui dice di no lei cosa ne pensa.

    • @Agostino, se l’auto al momento dell’entrata in officina era perfettamente marciante, non vedo come possano essersi piegate le valvole. E’ invece molto più probabile che hanno messo la cinghia nuova senza controllare attentamente la fase e durante la prima messa in moto hanno piegato le valvole.

  126. ciao…ho una seat ibiza modello 6L fino al 2008 con motore 1.2 benzina 16v… ho 2 piccoli rumori… uno è un ticchettio continuo proveniente dal motore sia fa a caldo che a freddo… l’altro che penso sia la catena ovvero quando accellero da fermo in folle e mollo l’acceleratore se si presta attenzione al rumore si sente un piccolo rumore metallico …è normale un pò di rumorosita soprattutto a freddo??? l auto ha 93000 e ha l’olio 5w-40…grazie mille

    • @John oscar, per il ticchettio non saprei dirti, soprattutto se non è possibile vedere l’auto di persona. Per il rumore della catena ci può stare un pò di rumore a freddo. Tienilo sott’occhio e intervieni in officina se dovesse aumentare.

  127. Ciao Giuliano. Ho una Toyota Yaris del 2002. A me preoccupa la cinghia servizi.Ho guardato ma mi sembra che per cambiarla
    si deve levare un supporto del motore che sta vicino. E vero o mi sbaglio. Grazie anticipatamente.

  128. Ciao Giuliano, sapresti dirmi ogni quanti km va cambiata la cinghia sitribuzione della Ford Focus prima serie 1.6 benzina? il precendente proprietario l ha cambiata ogni 70mila km.. a me sembra un assurdita.. tu che ne dici? l auto ha 205mila km. Grazie Claudio

  129. Salve,
    ho una punto classic 1.2 44 KW immatricolata nel 2008 con 75500 km.
    Quando mi consiglia di fare la cinghia di distribuzione? 90000 o 120000? e dovrei sostituire insieme la pompa dell’acqua? infine quale sarebbe un prezzo “onesto”?
    Saluti

    • @Luca, di solito consiglio agli amici di cambiare tutto intorno ai 100.000 km. Per quanto riguarda il prezzo occorre vedere se ti proporranno dei ricambi casa auto oppure originali aftermarket. Inoltre bisogna sapere prima qual’è la tariffa oraria di manodopera che ti verrà applicata. Questa varia da officina in officina.

  130. Salve, ho una jeep cherokee 2.8 crd 163 cv del 2006 . A quanti km/anni e’ prevista la sostituzione della cinghia di distribuzione?
    Grazie

  131. salve,ho una opel zafira 1600 16 valvole benzina,purtroppo mi e successo che ho rotto la cinghia,il meccanico dopo aver tolto il coperchio della testata mi ha fatto vedere le pulegge che vengono abbracciate dalla cinghia,facendomi notare che una nn si muoveva(quindi normale),mentre l’altra aveva un lasco,quindi mi ha detto che bisognava cambiare 8 valvole.il preventivo che mi ha fatto e stato di 600 euro.
    Gentilmente vorrei da voi 2 pareri.
    1 come sono andato con il preventivo.
    2 e’ vero che facendo solo la parte superiore della testata,potrei avere problemi perche la parte fatta diventa piu compressa di quella inferiore.

    • @Antonio, quando si rompe la cinghia di distribuzione o scavalla per via di una puleggia rotta il danno alle valvole è inevitabile. Rifacendo la testata l’auto torna apposto. La parte inferiore è composta dal monoblocco (albero motore, bielle, pistoni e cilindri) ma non subiscono danni come per le valvole.

      Per quanto riguarda il preventivo, dipende dal meccanico. Nel senso che se vai da un autorizzato difficilmente avrai qualche sconto sui ricambi originali Opel. e la tariffa oraria di manodopera potrebbe essere superiore ad altri meccanici indipendenti.

  132. signor giuliano vi ho fatto la domanda della compressione perche mi e stato detto da un meccanico,quindi a questo punto non mi resta che pensare che voleva spillarmi piu soldi.

  133. salve, ho una volvo V50 16d del 2007 80kv motore PSA peugeot 128000 km quando devo sostituire la cinghia distribuzione? Grazie.

  134. Salve, gentilmente mi potresti dire a quanti chilometri o dopo quanti anni, bisogna fare la distribuzione ad una 307 cabrio 2000 cc.? Ne ho appena comprata una del 2005 che segna 73.000 Km.

  135. help, mio marito ha fatto fare la cinghia di distribuzione audi a6 2500tdi del 2000 a luglio da allora al mattino per accenderla deve sempre fare 2/3 tentativi il meccanico dice che ha fatto un buon lavoro ma prima non c’era questo problema secondo te perchè? grazie anticipatamente

  136. Ciao Giuliano, la mini cooper 1.6d di mia mamma fa un leggero rumore ad intervalli, sia a freddo che a caldo. Per farti capire è un rumore ad intermittenza, sembra quasi un cigolio, come se qualcosa toccasse contro qualcos’altro. Inizialmente mi avevano detto essere la cinghia dell’alternatore, ma una volta sostituita il rumore persiste. Al che il meccanico mi ha detto che bisogna cambiare la cinghia di distribuzione, ma la macchina ha 85000 km, e io sapevo che le nuove cinghie durano in media oltre i 140000km. Cosa potrebbe essere secondo te? altra domanda, a quanto va cambiata la cinghia di distribuzione della grande punto 1.9 jtd 130cv del 2007?? grazie per la disponibilità, Andrea

    • @Andrea, il meccanico non può andare così ad esclusione. Togliete la cinghia dei servizi e controllate i cuscinetti dove ruotano le pulegge. Se non doveste trovare anomalie, allora si procede con un controllo dei cuscinetti/pompa acqua che tengono in tensione la distribuzione (può capitare che qualche cuscinetto duri di meno, ecco il motivo per il quale consiglio la sostituzione anticipata)..

  137. ciao,
    ti volevo chiedere, ho una smart 1000 del 2009 che ogni anno ha il problema della cinghia , ad oggi la macchina mi fa un rumore quando accelero e in retromarcia tipo fischietto (uccellini) scusa l’ignoranza…. secondo te e’ la cinghia che si sta rompendo di nuovo?? l’ho cambiata 7 mesi fa ….

    Grazie per la disponibilità

  138. Ho una golf 5 1.9 TDI. Ho cambiato la prima cinghia a 84000 km. La seconda cinghia a 170000 km. Ora ne ha 326000 km, quindi sono a 160000 km dall’ultimo cambio. Ho già preso appuntamento per cambiarla ma devo comunque usarla per fare un sacco di km nel frattempo. Volevo sapere se c’era una soglia massima di km e se ce la faccio a farne ancora 2000 o il rischio è veramente elevato. grazie

  139. Buongiorno sig. Cosimetti, approfitterei della sua esperienza per una conferma.
    Ho letto per la Fusion TDCI 1.4 con tipo motore FJ6B, che la distribuzione è da fare ai 10 anni oppure 160.000 km.
    E’ lo stesso per la Fusion con motore tipo FJ6A ?
    L’auto è del 2005 è ha 96.000 km.
    Grazie per la sua attenzione e gentilezza.

  140. ciao Giuliano : ho una xsara VTR 80 kv benzina del 2001, vorrei sapere a quanti km va cambiata la cinta di distribuzione. grazie

  141. Ho una Renault Clio del Febbraio 2006 cilindrata 1500 dci 86cv con circa 50.000 km.L’auto è stata tenuta maniacalmente ed è completa di tutti gli optional.Il problema è che chi mi contatta per l’acquisto,propone un prezzo da usuraio,perchè sostiene che la macchina è si perfetta(completa anche di tagliando),ma ha bisogno di sostituzione di cinghia di trasmissione e tutto il kit a riguardo perchè Renault garantisce 100.000 km oppure 6 anni (quindi oltre 1000 euro).Mi sono informato dalla R.,ma ho ricevuto risposte non troppo chiare.Possibile che sia necessario sostituire cinghia per un’auto che ha percorso poco meno di 50.000 km in 8 anni con unico propretario? Grazie

    • @Nic, purtroppo non lo prevede la casa automobilistica ma il produttore della cinghia. Anche se non percorri quel chilometraggio, in base alla durata di utilizzo occorre sostituire tutto. Comunque 1000 euro sono uno sproposito. Vai presso un meccanico indipendente, chiedi che ti venga montato un kit aftermarket originale e non marcato Renault (che non produce nemmeno questi componenti). Magari chiedi anche un piccolo sconto sui ricambi. Vedrai che anche la tariffa oraria di manodopera sarà più bassa.

  142. Buona sera Giuliano
    le volevo chiedere un consiglio riguardo la sostituzione della cinghia di distribuzione della mia golf 4 1600 16v 105cv benzina acquistata nuova nel gennaio 2002. Siccome la uso molto poco,la macchina al momento ha percorso solo 63000km,non so se sia il caso di cambiarla o no.Ho letto sul libretto di manutenzione che la sostituzione dovrebbe essere effettuata intorno ai 90000 km,però è anche vero che in questi giorni la macchina compie 12 anni.E se devo sostituirla ho sentito dire che dovrò sostituire anche la pompa dell’acqua e cuscinetti vari,il tutto per una bella spesa.Cosa mi consiglia? La ringrazio in anticipo per la sua gradita risposta.

  143. ciao giuliano.. ho una polo del 2002 SDI (1900 diesel) vorrei sapere a quanti km va cambiata la cinta di distribuzione. L’ultma volta è stata cambiata 215.000km ora ha 300.000km. grazie

  144. Buonasera Sig. Giuliano,
    volevo chiederle cortesemente quanto mi costa la sostituzione, manodopera compresa, del kit completo di distribuzione per la mia auto:
    OPEL CORSA 1.500 T.D. 3 porte
    IMMATRICOLAZIONE MAGGIO/2000.
    L’auto ha attualmente 195.000 km.
    L’avevo già sostituito nell’anno 2005 ai 105.000 km ma non mi ricordo di quanto avevo speso dal meccanico quella volta.
    Grazie in anticipo per la risposta, cordiali saluti.

    • @Stefano, i costi di un preventivo possono variare prima di tutto dalla tipologia di meccanico che contatterai. Le tariffe di manodopera variano, specialmente tra meccanico concessionaria e meccanico indipendente. Esistono ricambi originali casa auto e originali aftermarket, sono identici ma variano i listini e le condizioni economiche di vendita.

      • Nello specifico il meccanico mi ha parlato di ricambi non originali e il preventivo, manodopera inclusa, è di euro 400.
        Pensi che sia un prezzo equo?
        Grazie per la disponibilità e la conoscenza al servizio degli altri :o)

        • @Stefano, esisto ricambi originali casa auto e originali aftermarket (sono identici e provengono dalla stessa fabbrica). Poi ci sono gli equivalenti che sono sempre garantiti 2 anni ma non utilizzati in catena di montaggio. Dovete farvi rilasciare dei preventivi chiari, con tanto di codice, descrizione e listino applicato. Nei preventivi non deve mai mancare le ore di manodopera e la tariffa applicata. Solo così si può dare un parere sul compenso richiesto dal meccanico o carrozziere.

          • Grazie, sei stato molto preciso e gentilissimo….ce ne fosse di gente come te. Grazie di cuore.

  145. salve, volevo solo sapere una mia curiosità. Ho un audi a4 1.9 130cv, si è spezzato il cuscinetto dell’acqua ed anche la cinghia si è frantumata, si pensava un danno enorme ma invece abbiamo cambiato solo il kit e l’auto si è avviata senza subire nessun danno. Volevo sapere se è solo fortuna o c’è un meccanismo che in caso di rottura della cinghia alza le valvole? grazie

    • @Giuseppe, difficilmente si salvano le valvole. Solo i vecchi motori FIRE della Fiat resistevano alla rottura della cinghia, perché le valvole erano montate perpendicolarmente ai cilindri e non inclinate come nel resto delle auto. Accendi un cero perché qualche santo stava davanti al cofano :)

  146. Ho intenzione di acquistare una Lancia Musa 1.9 MJT Platino del 12/2005 con Km. 110.000
    Quando deve essere sostituita la cinghia di distribuzione?
    Se dovessi acquistarla tu che controlli esigeresti venissero fatti?
    Grazie per le risposte.

    Marco

  147. Salve, ho una VW Lupo del 28-07-2000 avente 126.000km e vorrei sapere se sia ora di fargli “l’operazione”
    I dati dell’auto sono: Lupo 997cc 37kw 50cv codice motore AHT.
    La distribuzione è a cinghia o catena?

  148. salve giuliano, sono da poco possessore di una ford fusion allestimento titanium, con motore duratorq 1.4 tdi 50kw, dell anno 2008, e da qualche giorno sento come se un iniettore soffiasse, consumando più gasolio del solito, e parlando con un meccanico mi dice che il problema è risolvibile, cambiando le guarnizioni degli iniettori, e apportando una modifica, e me la caverei con una spesa nn superiore ai 180 euro, a tuo dire che si intende per una modifica agli iniettori!!…….grazie e buona giornata

  149. Ciao Giuliano ho una nissan micra 1.5 dci anno 2005 ti chiedo come faccio a ritrovare la fase, se ho smontato testa per far cambiare vari guarnizioni e gommini valvole adesso lo rimontata ma essendo 16 valvole ho paura di fare danni

  150. Salve,
    sono possessore di una Cherokee KK 2008 2.8 CRD con la quale ho percorso circa 90.000km.
    Trovo riportato sul libretto di manutenzione : sostituzione cinghia distribuzione e tendicinghia a 200.000km.
    Avendo avuto precedente tristissima esperienza di rottura cinghia intorno ai 90.000km con Audi, beh …
    Chiedo cortesemente consiglio su come procedere : sostituire al più presto oppure attendere i km indicati.
    Saluti
    Marco

  151. grazie per il sollecito e prezioso consiglio che seguirò.
    in effetti nessun rumore anomalo ed il motore gira splendidamente, mi dicono … vettura sempre tagliandata.
    l’invito a sostituirla oltre al guadagno per chi lo avrebbe effettuato era forse motivato dai cinque anni di età? mah chissà!

  152. Caro Giuliano,
    complimenti per il blog.
    Sono in possesso di una Fiat 16, 2000 Multjet 16 valvole acquistata a gennaio a Km 0
    Ho grande fiducia in Te e per questo avrei bisogno di 2 consigli:
    1) A QUANTI Km. va fatto il primo tagliando ed i successivi?

    2) in un paio di occasioni per la fretta ho tenuto la chiave in accensione qualche decimo di secondo in meno al consueto ed il risultato è stato una accensione con “sussulti”. E’ come se il motore fosse partito male. Ho spento e riacceso tenendo in accensione regolare per il tempo dovuto e tutto ok. Ieri però quando mi è successo (ho acceso ancora una volta troppo in fretta l’auto) ho notato un cattivo odore di bruciato ma era da un po’ che ero in marcia (me ne sono accorto ad uno stop dopo un paio di minuti) per cui non so se è stato dovuto a del fumo (magari olio bruciato con il gasolio) o veniva dal lato destro in basso dell’auto dove mi sono abbassato (magari dalla cinghia).
    Io non ci capisco, ma la mia ipotesi potrebbe essere la combustione di un po’ d’olio durante questo strano giro del motore a “carroarmato” o qualcosa che ha che fare con la cinghia, magari sfregata su qualche puleggia.
    E’ impossibile spiegare meglio ma questo vale anche se la porto in officina, ma tu sei bravo ed intuitivo.
    Grazie

    • @Alex, solitamente non faccio mai rispettare i tempi di tagliandistica della casa auto. Consiglio sempre un cambio olio e filtro a 10/15.000 chilometri perché nessun olio può raggiungere le percorrenze previste dalla casa auto (che non produce olio). C’è solo un olio Amsoil che viene garantito a 25.000 km e a breve lo metteremo anche in vendita sul nostro e-commerce.
      Per quanto riguarda l’odore stai tranquillo, evidentemente non hai dato tempo alle candelette di scaldarsi a dovere e hai bruciato mle del gasolio. Se fosse stata una cinghia avresti sentito un forte rumore, come uno fischio per intenderci.

  153. egregio giuliano,
    possiedo un audi a2 tdi 2001 kw 55 a cui è stata cambiata la cinghia della distribuzione a 163.000 nel 2011 e pochi giorni fa con 201.000 in autostrada si è rotta provocando la piegatura delle valvole,sedi ect. dalla cartella di lavoro dell’autofficina esecutrice dei lavori sono riportati i seguenti pezzi di ricambio : cinghia distribuzione, cinghia alternatore,pompa acqua, rullo fisso tendicinghia. la causa diagnosticata dal meccanico che è intervenuto è : rottura del rullo tenditore della cinghia che non è quello riportato sulla scheda di lavoro ma bensì quello posizionato centralmente alla distribuzione e non quello inferiore che viene descritto tenditore fisso( tra le altre cose il rullo che si è rotto risulta essere quello montato originariamente dall’audi), interpellato il meccanico che a 163.000 km aveva sostituito la cinghia ha risposto che quel rullo non è stato cambiato in quanto era ancora idoneo e non da sostituire. la domanda che ti pongo è la seguente : considerato i km percorsi dalla sostituzione della cinghia ( circa 40.000 ) alla rottura e la mancanza della sostituzione del rullo che ha provocato il danno non indifferente in termini di costi per il ripristino ravvedi qualche responsabilità o negligenza del meccanico che a 163.0000 km ha fatto l’intervento sulla distribuzione. nel ringraziarti anticipatamente cordialmente ti saluto. mario.

    • @Mario, tutto questo accade quando un meccanico cerca di far risparmiare il cliente nel modo peggiore. Come anticipato più volte su questo Blog, nel momento in cui si procede con la sostituzione delle cinghia di distribuzione, è buona norma cambiare anche tutti i rulli (sia fissi che tenditori) compresa la pompa dell’acqua e i cuscinetti con la cinghia dei servizi.
      Prima di tutto stai più tranquillo e poi paghi una sola volta la manodopera. Purtroppo il meccanico, nonostante abbia dimostrato di essere veramente incompetente, ha comunque montato correttamente i ricambi riportati in fattura.
      Porta via la macchina dalla sua officina…potrebbe cambiarti tutta la testata lasciando il vecchio termostato, dicendoti che era ancora buono.

      • caro giuliano,
        ti ringrazio della tua disponibilità e vorrei sapere da te se con la tua lunga esperienza nel settore puoi ravvisare la negligenza nel non sostituire un rullo con 163.0000 km in modo tale da far capire anche eventualmente in maniera legale al meccanico che vi è una responsabilità da parte sua del danno causato. saluti mario

        • @Mario, puoi far presente che il costruttore dell’auto prevedeva a quel chilometraggio la sostituzione dell’intero gruppo distribuzione e non solo la
          cinghia. Non per niente vendono anche i kit completi.

  154. Caro Giuliano ho una Audi A4 avant 1.9 tdi 115 CV del 2007, ora ha 51000 km e non ha mai cambiato la cinghia di distribuzione, secondo la tua esperienza quando dovrei cambiarla?
    Grazie in anticipo

  155. Ciao Giuliano, sono il possessore di una 159 SW jtdm Q-tronic 150cv che da circa 2 mesi ha iniziato a caldo a fare un rumore come di sfregamento che proviene dalla cinghia di distribuzione. L’auto ha 4 anni e 56.000km e per sicurezza ho fatto fare la distribuzione completa di cinghie (servizi e motore) e tutti i cuscinetti/tendicinghia/pompa dell’acqua. ma il rumore è rimasto. Il mio meccanico non mi ha cambiato la puleggia dell’albero motore ne la puleggia dell’alternatore perché secondo lui il rumore non è prodotto da quei componenti. Il rumore che si sente non è continuo ed è come se la cinghia toccasse il carter di plastica che copre la distribuzione. Cosa può essere?

    grazie 1000

  156. salve Giuliano volevo chiederle come faccio a capipre se ho qualche cuscinetto danneggiato sulla mia freelander 2 2007 130000 km. ho la sensazione di sentire un suono di rotolamento eccessivo intorno ai 60/70 kmH. grazie
    Maurizio

  157. Ciao Giuliano io ho una ford focus sw diesel del 2000, ho cambiato la cinghia di distribuzione e ho percorso 65000 km tra quanto dovrei ricambiarla.Grazie

  158. ho una tata engin.and locomotive co 20 DCT/2 1948 diesel motore 483DLTC49 VOLEVO SAPERE A QUANTI KM SI SOSTITUISCE LA CINGHIA DI DISTRIBUZIONE GRAZIE APETTO VOSTRE RISPOSTE.

  159. Possiedo una ford C Max 2000 gpl del 2009 110.000 km.
    E’ ora di cambiare la cinghia. Grazie della sua attenzione
    Ruggero

  160. Salve ,ho appena fatto fare la distribuzione su una lancia ypslon 1200 del 2007 94000km ,il meccanico ha sosituito la servizi la cinghia dentata e il tendicinghia ma a quanto pare non ha sostituito la pompa dell’acqua dicendo che non e’ necessario e che su questo modello di auto può tranquillamente al massimo essere sostituita al prossimo cambio distribuzione sui 150000km. Francamente gli ho detto che solitamente tutti la sostituiscono perche’ magari potrebbe essere soggetta a sforzo superiore visto la cinghia nuova ma mi ha ribadito che quando paraflu nuovo etc etc su questa auto non serve che non si rompe mai. Poi sento altri che dicono assoltamente di cambiare ,fra l’altro ho pure pagato 380 euro per cinghie tendicinghia e cambio olio che non pochissimo. ditemi qualcosaaaa se posso stare tranquillo che effettivamente non è necessario e se eventualmente non causerebbe danni importanti un eventualale rottura della pompa.Aspettoo una risposta e magari confortantee :)
    se grazieeee

    • @Davide, è buona norma sostituire sempre la pompa acqua, quando è movimentata dalla cinghia di distribuzione. Con la nuova cinghia aumenta la trazione esercitata sulla puleggia della pompa, che essendo già “datata” potrebbe non resistere e creare delle perdite di acqua.
      Se il meccanico è così sicuro fatti mettere in fattura che in caso di un’eventuale perdita della pompa acqua entro i 150.000 chilometri, la manodopera sarà a suo carico. Senti che ti dice, perché in caso contrario avrai pagato due volte lo smontaggio delle cinghie per non aver sostituito la pompa.

  161. Buongiorno, ho una ford focus 1.6 a cui è stato successivamente aggiunto il GPL. Recentemente è stata cambiata la pompa acqua, ma nn ancora la cinghia di distribuzione anche se consigliato ma veniva un’ulteriore spesa di 600 euro e quindi rimandato il tutto. Sono a 105.000 km volevo capire se potevo affrontare lunghi viaggi, o mi devo aspettare una rottura immediata.

    Grazie mille

    • @Ilenia, sul libretto di manutenzione della auto dovrebbe esserci riportato il chilometraggio limite. Purtroppo non possiamo vederlo perché ci mancano diversi dati del veicolo. Sappi però che se il limite fosse 100.000 chilometri, il consiglio che ti potrei dare è di non intraprendere viaggi di nessun genere ma nemmeno l’utilizzo in città perché quando la cinghia si rompe, anche al minimo danneggia le valvole della testata.

  162. Salve Giuliano,in primis ti faccio i complimenti per il servizio che rendi e per la tua disponibilità e celerità anche nel rispondere!In merito alla questione precedente sulla lancia ypslon 1200 in pratica ho pagato 380 euro e pure in nero francamente per cambio olio cinghie tendicinghia e 4 pastiglie mi sembra una ladrata( ,tu che dici?mi sa mi ha fregato più di 200 euro di manodopera(ma lo stupido sono stato io per una volta a fidarmi e non farmi fare altri preventivi)!Volevo chiederti un altra cosa in merito al liquido di raffreddamento(sempre sulla lancia ypslon), ma paraflu o liquido di raffrreddamento sono la stessa cosa?inoltre circa tre settimane fa ho rabboccato sino al massimo in quanto il livello si trovava sul minimo e avrei dovuto affrontare circa 1200km per un viaggio, in pratica il livello dopo il viaggio e’ tornato sul minimo e adesso ho visto che ha freddo si trova anche un pelo sotto il minimo(considerando il discorso del non cambio della pompa acqua con la distribuzione mi sta creando parecchie paranoie e dubbi(anche se effettivamente il livello era sul minimo anche da prima. Dici che magari con la stagione calda puo’ essere normale che il livello scenda nuovamente al minimo ?magari evapora etc(francamente non mi pare ci sia liquido per terrra o altro)se rabbocco nuovamente al massimo o poco meno e nel breve torna nuovamente al minimo devo preoccuparmi o puo’ essere normale che scenda sul minimo(magari deve stare fisso li) visto anche il caldo?come posso a limite monitorare la cosa? per il rabocco posso cmq utilizzare il liquido refrigerante universale in mio possesso di colore rosa /rosso?(fra l’altro lo stesso colore di quello che si trova già nell’auto) spero sono stato abbastanza chiaro :D :D Grazie tanto anticipatamente

    • @Davide, tagliando con distribuzione e pastiglie freni a 380 euro ci può stare, ma tocca sempre capire cosa ti ha montato.
      Il liquido di raffreddamento è l’acqua che aggiungi al radiatore, il Paraflù è uno dei tanti prodotti che vanno diluiti nell’acqua per evitare il congelamento durante l’inverno e per mantenere lubrificate le parti interne evitando la ruggine.
      Quando aggiungi l’acua lo fai a motore freddo oppure a caldo?

  163. salve giuliano,in merito al liquido di raffrreddamento ho letto che effettivamente bisogna metterlo a freddo , o cmq a motore tiepido al massimo(prima del viaggio credo che era tiepido in quanto ho fatto un paio di km mi son fermato per comprare il liquido ,e fare altre commissioni quindi credo auto spenta circa una mezzoretta poi aggiunto il liquido e son ripartito).Cmq sul flaconcino del liquido di raffrreddamento in questione che ho utilizzando per il rabbocco c’e’ scritto che e’ universale e che fa da antigelo per l’inverno e da defrigerante per l’estate quindi si presume che e’ gia pronto all’uso e che lo posso utilizzare tranquillamente da solo,confermi?non ha il liquido di raffreddamento in questione la capacita’ di proteggere da ruggine etc?fra l’altro non so ma cio’ che mi preme capire è se secondo te puo’ essere normale che il livello si mantiene sul limite e che cmq dopo averlo portato sul massimo dopo un viaggio di 1200 km possa esser tornato sul limite. Se aggiungo adesso il liquido nuovamente e lo porto al massimo deve stare li(considerando un uso normale della vettura,quindi casa lavoro etc,ossia intendo dire no sparandomi 1000 e passa km di fila) o puo scendere nuovamente e magari assestarsi sul limite? eventualmente sarebbe una cosa normale considerando magari anche il caldo? ps cmq questo meccanico sicuramente non mi vedra’ piu’ a prescindere.Altra cosa in merito alla pompa dici che ormai conviene non sostiuirla e nel caso sfortunato che dovesse avere problemi in seguito poi si vedra?male che vada l’unico problema sarebbe quello d restare a piedi?il mio dubbio e’ se dovesse rompersi la pompa e il livello del liquido dovesse scendere sotto decisamente il limite e magari per un motivo x non mi accorgo che c’e’ liquido per terra la vettura mi segnala il problema con l’accensione della spia o la stessa magari si accende solo quando la vaschetta e’ completamente svuotata e con annessa temperatura alle stelle?(considera che non ho l’indicatore del livello della temperatura)Aspetto un tuo consiglio/considerazione su entrambi i quesiti sperando di non stressarti troppo :D e grazieee

    • @Davide, il liquido protegge anche dalla ruggine, se lo tocchi sentirai che è molto oleoso. Va sempre messo a freddo perché a temperatura calda il volume dell’acqua aumenta e anche la pressione interna che può creare delle bolle di aria. La pompa acqua adesso tienila così, magari riesce a tenere la tensione della nuova cinghia senza danneggiarsi (in futuro ricorda che cinghia distribuzione e pompa vanno sempre cambiate insieme). Se la pompa inizia a perdere te ne accorgeresti dalle tracce di acqua lasciate a terra, poi adesso che hai il liquido refrigerante all’interno non puoi sbagliare. Caso mai la mattina prima di accenderla controlla sotto la macchina e se trovi delle tracce di acqua toccale con le dita e senti se dall’odore e dal tatto è paraflù.
      Solitamente quando al pompa acqua inizia a perdere non fa fuoriuscire tutto il liquido di un colpo ma solo a gocce. Per sicurezza controlla sempre il livello dell’acqua e soprattutto nel traffico butta un occhio sulla spia.

  164. salve Giuliano,

    ho appena acquistato una fiat grande punto 1.2 active 5 porte del 2007 con 45.000 miglia(circa 70000km)e mi chiedevo a quanti chilometri andrebbe cambiata la cinghia di distribuzione e se su questa macchina nel caso la cinghia dovesse rompersi che danno potrebbe causare al motore(mi è stato detto dal rivenditore che su queste macchine se si dovesse rompere la cinghia non provocherebbe danni, ma vorrei un tuo parere).Grazie della disponibilità.ciao

    • @Emanuele, la cinghia va sostituita (completa di rullo e pompa acqua) a 120.000 km. Quando si rompe non piega le valvole in quanto sono montate perpendicolarmente ai pistoni. Quindi in caso di urto tra pistone e valvola quest’ultima non si piega (è sempre meglio però evitare)

  165. buongiorno giuliano,vorrei acquistare un Peugeot 207 1400 benzina del 2008 con 110000 km,vorrei sapere a quanti km dovrei far fare la cinghia….io faccio sui 10000 km all’anno,grazie mille.

  166. Salve,

    ho una Renault Scénic con PSP 1.5 dci 105cv FAP immatricolata nel novembre 2008 ma acquistata presso una concessionaria Renault nel marzo 2009 a Km 0.
    Effettuo regolarmente il tagliando annuale. Ad oggi l’auto ha percorso 50.618 Km. Oggi ho portato l’auto presso la solita autofficina Renault per il tagliando (preventivo 330 euro) e mi hanno inoltre proposto di cambiare la trasmissione, approfittando dell’offerta sul cambio Full di Renault (600 euro), per evitare un eventuale danno di 2500 euro in caso di rottura.
    Ho chiesto a quanti km è previsto il cambio e mi hanno detto a 160.000 km o a 5 anni.

    Secondo lei devo cambiare ora la trasmissione, come consigliato dall’officina o posso cambiarla l’anno prossimo?

    Se si, devo cambiare tutto, anche la pompa dell’acqua (opzione Full) o senza di questa (opzione Light costo 400 euro)?

    Inoltre, è possibile che senza controllare l’usura della cinghia mi si chieda di effettuare una spesa di 600 euro su un auto che ha effettuato appena 50mila km e in ottimo stato quando il programma prevede il cambio a 160mila?
    160mila km o 5-6 anni sono la stessa cosa?

    Infine, 330 euro per un semplice tagliando non le sembrano troppi?

    Grazie

    • @Roberto, chi costruisce le cinghie e i cuscinetti per le case automobilistiche, rilascia sempre un chilometraggio massimo oppure una data di scadenza, dove la gomma della cinghia potrebbe essere più soggetta ad usura. Se non la sostituisci non avrai garanzie sull’eventuale danno riportato alle valvole della testata.

      • Grazie.
        Il libretto di manutenzione della Renault indica 6 anni o 160 mila km per la “cinghia di distribuzione e rulli” e altrettanti per la “cinghia accessori e rulli”.
        Quest’ultima è la cinghia dei servizi che comanda alternatore, servosterzo, pompa aria condizionata ecc.?
        Quindi occorre cambiarli insieme nel caso della mia auto?
        Se così è, come mai l’Officina Renault non me lo ha comunicato?
        Forse l’opzione Full di Renault (costo 600 euro di listino comprensivo di sconto della casa) comprende la sostituzione di entrambi (sia cinghia di distribuzione che di servizi)?
        Grazie per l’attenzione e la professionalità.

  167. Salve Giuliano, ho una volksvagen polo del 2003.Da cca 3 mesi si accende la spia del motore , ma non rimane sempre accesa . magari sta accesa per 5 giorni poi si spegne per altri 5 e cosi via. l’ho portata da 2 meccanici e tutti e due mi hanno detto che devo cambiare la catena.il costo sarebbe 600euro. Tengo a precisare che non sento nessun rumore, ma cmq a volte sembra che non vuole andare più veloce di 80 all’ora , ma poi cambiando le marce si riprende. secondo te devo cambiare la catena? e’ giusto il prezzo richiesto ? grazie mile per la tua disponibilità .

    • @Maria, non credo che sia un problema della catena (che va sostituita in caso di rumore metallico). E’ probabile che ci sia un problema elettrico. Inoltre ritengo eccessivo il costo di 600 euro per il cambio della catena (quando è così fatevi rilasciare un preventivo dettagliato).

  168. Ho un fiat ducato 1.9 TD del 98 con soli 39.000 km non ho mai sostituito la cinghia di distribuzione ma i km sono pochi relativamente. E’ il caso cmq di farla sostituire.

    Grazie

    Felice Di Matteo

  169. Salve, al mio Coupè Fiat 16v turbo ho fatto rifare la distribuzione e pompa acqua nel 2007 a 88.000 km, adesso sono a 133.000. Va cambiata a vostro giudizio?

    Ringrazio
    Aldo

  170. Salve Giuliano , l’altro ieri ti ho scritto della mia vw polo che mi avevano consigliato di cambiare la catena in seguito alla spia accesa del motore, ecco ora ti aggiorno che l’ho portata dal meccanico e ho chiesto di controllarla suggerendo che potrebbe essere un problema elettrico . mi ha cambiato due sensori non saprei dirti quali , nella fattura era scritto sensore superiore e sensore inferiore al costo di 61 euro uno,più la manodopera di 30 euro , ho speso in tutto 152 euro.La macchina mi sembra tornata quella di prima , corre veloce .SPERIAMO BENE.Volevo chiederti se secondo te era questo il problema elettrico di cui parlavi.? il meccanico mi è sembrato onesto, poi io non mi intendo molto dei prezzi.ti ringrazio ancoro del tuo consiglio e a presto se ci sarà bisogno. MARIA

    • @Maria, come immaginavo era un problema elettrico e non proveniente dalla catena. Non ti rimane altro che provarla in questi giorni ma come ho ben capito hai già notato la differenza. Meglio così :)

  171. Salve, mi propongono in acquisto usato una Ford fiesta 1.2 del 2002 con 65000 km circa unico proprietario. Quando dovrò cambiare cinghia, frizione e compagnia bella? Mi chiedono circa 3500 euro per acquistare. Mi aiuta? Grazie mille!

    • @Simona, solitamente i 1.2 cambiano la cinghia a 150.000 Km oppure dopo 10 anni. Per la frizione non esiste un chilometraggio di sostituzione. Devi solo provarla e vedere se quando alzi il piede dal pedale della frizione percepisci uno slittamento. Per sicurezza portati un meccanico amico che possa provarla.

  172. Salve Giuliano,vorrei chiederti ancora un consiglio ho rabboccato il liquido della mia auto lancia ypslon con un liquido refrigerente della permatherm di colore rosa ( c’e’ scritto universale e con tecnology organic non so se conosci e se lo ritieni un buon liquido e soprattutto miscelabile)ma francamente a parte essere credo di colore simile quello gia’ presente (ossia rosso rosa)non so di preciso di che marca o caratteristiche sia quello presente nella vaschetta o se sia ancora l’originale o tantomeno se sia mai stato cambiato.Io non ho mai cambiato il liquido nelle precedenti auto semmai solo rabboccato e senza tenere conto di colori e caratteristche,ultimamente sento che in realta andrebbe sostituito ogni tot di anni e che non deve mai essere miscelato con colori o caratteristiche diverse ma e’ davvero cosi?o bisogna sostituirlo solo quando magari presenta dei problemI?in definitiva considerando che mi e’ stata fatta la distribuzione da poco senza che e’ stata sostituita la pompa acqua a 94000 e circa 7 anni (con la motivazione che perfetta e neanche sostituito il liquido in quanto pulito etc)mi consigli di sostituire quanto meno il liquido visto anche il rabocco per preservare la pompa acqua e tutto il cicruito di raffrreddamento o se il liquido nn presenta problemi lasciare le cose cosi’? graziee tanto anticipatamente per la risp

    • @davide, sinceramente non conosco tutte queste differenze tra liquidi refrigeranti con colori diversi. Alla fine lo scopo del liquido è di non ghiacciare in inverno, non creare morchie e ruggine all’interno del circuito. Non ho mai usato sulle mie auto il liquido refrigerante assoluto. Bastano un paio di litri, se poi l’auto ha qualche anno e non sono mai stati cambiati i tappi sul monoblocco e testata con la pompa acqua si rischia addirittura di farli saltare, perché il liquido ha un tasso di acidità che elimina la ruggine, quest’ultima spesso fa da tappo su dei fori causati da usura.

  173. Salve ,vorrei sapere a quanti km si cambia la cinghia di ditribuzione su un seat Arosa del 2002, e anche su una DR5 motors del 2010 . Grazie.

  174. Salve Giuliano , ho una audi A4 del 97 1,6 con 170000km, e non ho ancora cambiato la cinghia, mi potresti dire quando devo cambiarla? Poi tornando dalle vacanze ad un certo punto acceleravo a vuoto poi si è fermata.ho riacceso il motore ma dopo 100km è successo la stessa cosa. MA sono arrivata a casa senza problemi.potrebbe essere la pompa di benzina o altro? . I meccanici cominciano anche loro a rientrare dalle vacanze , lunedi la porto ma volevo sentire un tuo parere. grazie per la tua disponibilità .

  175. Salve Giuliano, devo sostituire la cinghia di distribuzione a una subaru forester del 2007 2.0 16v (116kw) e il mio meccanico di fiducia mi ha detto che la spesa (tutto il lavoro e pompa acqua compresi) si aggira sui 1000€, mi pare un pò eccessivo anche perchè dopo una rapida ricerca su ebay ho trovato in vendita una cinghia dayco a 21€, possibile?

    • @Marco, fai attenzione. Regola numero 1: Il meccanico deve farti il preventivo con codici, listini, tempi di manodopera e tariffa applicata con eventuali sconti.

      Su internet hai visto al sola cinghia, ma ricorda che la distribuzione comprende un kit composto da cinghia dentata e due o tre cuscinetti (a seconda dell’auto) su quasi tutti i veicoli occorre cambiare anche la pompa acqua se comandata dalla distribuzione. Inoltre andrebbero cambiate anche le cinghie dei servizi con cuscinetti visto che ci sei. Almeno paghi la manodopera una volta sola e stai tranquillo per un bel pò di anni e chilometri.

      Bisogna anche vedere se la cinghia che hai visto va bene per la tua auto, spesso basta cambiare codice motore sullo stesso veicolo per trovare particolari diversi.

      • Grazie per la risposta, in effetti la domanda è un pò troppo generica, mi ero dimenticato di aggiungere un altro quesito: come mai il kit distribuzione (non originale) proposto dal mio meccanico di fiducia costa 800€ e io cercando su ebay ne ho trovati a 200-300€ ?

        • @Marco, il tuo meccanico se non vuole perdere la clientela farebbe meglio a rilasciarti dei preventivi scritti.
          Ricorda una cosa, su internet trovi i prezzi già scontati. Il meccanico invece (ammesso che rilasci un preventivo con listini e codici) li inserisce a prezzo pieno.

          Fatti dare il preventivo e poi ce lo mandi via email. Lo controlliamo noi :)

  176. Buonasera,
    devo fare la distribuzione alla mia golf 4 1900tdi 74kw motore atd anno 2003 ,quale kit mi consigliate? Vorrei il migliore.se possibile,indicarmi il codice la marca grazie

  177. Salve, volevo sentire un vostro parere sulla (eventuale) differenza di qualità tra i kit distribuzione che si trovano in vendita sul web e quelli proposti dai fornitori delle officine, data l’enorme differenza di prezzo.

    • @Marco, la filiera dei ricambi è lunga. Se compri online da un distributore paghi poco, se compri da un ricambista risparmi un pò di meno. Il meccanico applica il listino e a seconda dei casi può offrirti uno sconto. Occhio ai codici perché spesso sul web gira materiale vecchio di magazzino.

Lascia un commento

Flotte auto aziendali

Corretta gestione della manutenzione del parco auto. Abbattiamo i costi attraverso: ricambi aftermarket, banca dati, portali web, controllo authority sugli interventi di manutenzione.

Manutenzione cambio automatico

Individuiamo lubrificanti ATF con la corretta specifica del costruttore del cambio. Usiamo additivi studiati per pulire e migliorare le performance.

Manutenzione auto di proprietà privata

Ti indicheremo un nostro meccanico affiliato da noi selezionato. Controlleremo e verificheremo la correttezza del preventivo prima che il riparatore intervenga. Risparmierai sulla manodopera e sui costi dei ricambi auto.


Articolo scritto da Giuliano Cosimetti


Inizia la sua carriera nel settore automotive come operaio presso un’autofficina meccanica di Roma. Successivamente entra a far parte della Europcar occupandosi del controllo dei preventivi di carrozzeria e meccanica diventando - dopo nemmeno un anno - coordinatore del pool ispettori. Prosegue la sua carriera presso la ServiziAutoOnline (Saol) dove sviluppa il primo portale di meccanica online e una capillare rete di assistenza per alcune aziende del noleggio a lungo termine. Oggi è amministratore della GenesiSaw Srl dove si occupa principalmente di assistenza flotte aziendali e automobilisti privati. | Facebook | Twitter | Linkedin | Google+ |

GenesiSaw S.r.l.


GenesiSaw srl


PolicyDisclaimer

Copyright © 2010 - 2014

P.IVA 03593320249

Capitale sociale € 10.000

Tutti i Diritti Riservati


Sede legale:

Inviaci una e-mail

Per favore, usa il modulo qui di seguito.